Biografia

Inizia a suonare la chitarra a 16 anni spinto dall'ispirazione di chitarristi come Jimmy Page, Angus Young, Jeff Beck e Van Halen. L’ approfondimento di quella musica lo porta inevitabilmente alla scoperta del Blues. Nel 2000 entra a far parte di un gruppo storico del Blues italiano, i Blue Stuff di Mario Insenga con cui collabora fino a oggi. Dal 2005 si è dedicato ad altri strumenti a corda della tradizione americana come la lap steel, l’ukulele, il banjo e soprattutto il mandolino. Nel 2008 esce il primo disco solista “Blues on me” mentre nel 2012, dopo anni di studio e ricerca, realizza “Mandolin Blues”, il primo disco in Italia interamente dedicato al mandolino Blues; un progetto unico ed originale che riceve consensi e apprezzamenti in Italia e in Europa. Nel 2016, continua...

Leggi la biografia completa di Lino Muoio

Tutte le ultime notizie su Lino Muoio

Leggi tutti gli articoli su Lino Muoio