Biografia

Henry John Deutschendorf nasce a Roswell, New Mexico, il 31 dicembre 1943 in una famiglia legata all’aviazione. Incomincia a suonare da ragazzo, quando la nonna gli regala una chitarra Gibson; suona nei locali adottando il nome “Denver” in onore alle Rocky Mountain del Colorado. Sempre all’inizio degli anni sessanta entra a far parte del Chad Mitchell Trio, che contribuisce a far conoscere scrivendo alcune canzoni. Il trio firma per la Mercury, ma Denver esce dal progetto nel 1969 per dedicarsi alla carriera solista. Nello stesso anno pubblica il primo disco, RHYMES AND REASONS, che contiene il brano "Leaving on a jet plane", una hit per Peter, Paul & Mary. Segue nel 1970 WHOSE GARDEN WAS THIS, ma è con TAKE ME TOMORROW che raggiunge la grande popolarità. In questo disco infatti c’è "Take me home, country roads" che lo consacra a super star. Nel 1975 esce AN EVENING WITH JOHN DENVER; l’anno precedente la raccolta dei suoi successi vende 2 milioni di copie e rimane in classifica per due anni.
Dopo il grande successo arriva un periodo buio per Denver: negli anni ottanta, infatti, la popolarità è in decline e John decide di dedicarsi all’ecologia e ai diritti umani. Nel 1991 esce DIFFERENT DIRECTIONS, che però non ha così eco come il suo arresto per guida in stato di ebrezza. Nel 1997 muore in un incidente aereo a 53 anni.
Nel 2011 esce una raccolta definitive che racchiude i suoi 24 album pubblicati tra il 1969 e il 1986. Dovrebbe seguire un musical (non biografico). (21 feb 2012)