«PROBOT - Probot» la recensione di Rockol

Probot - PROBOT - la recensione

Recensione del 01 mar 2004

La recensione

I Probot nascono per volere di Dave Grohl, da sempre grande appassionato di metal nonché musicista e autore tra i più prolifici dei nostri tempi: in compagnia di ospiti "di lusso" quali Max Cavalera (già nei Sepultura), Lemmy dei Motorhead, Cronos dei Venom, Mike Dean, Kurt Brecht dei D.R.I. e Lee Dorrian (già in Napalm Death e Cathedral), l'ex batterista dei Nirvana ha registrato undici brani dallo spiccato stile heavy.

TRACKLIST

01. Centuries of sin (con Cronos)
02. Red war (con Max Cavalera)
03. Shake your blood (con Lemmy)
04. Access Babylon (con Mike Dean)
05. Silent spring (con Kurt Brecht)
06. Ice cold man (con Lee Dorrian)
07. The Emerald law (con Wino)
08. Big sky (con Warrior e Tom G.)
09. Dictatosaurus (con Snake)
10. My tortured soul (con Eric Wagner)
11. Sweet dreams (con i King Diamond)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.