«QUELLO CHE VI CONSIGLIO VOL.9 - Gemitaiz» la recensione di Rockol

Gemitaiz se la canta, se la suona e fa centro un’altra volta

Il rapper pubblica il nono capitolo della serie di mixtape “Quello che non voglio”. Tutte le produzioni sono originali, diverse firmate dallo stesso artista romano.

Recensione del 12 nov 2020 a cura di Claudio Cabona

Voto 7/10

La recensione

Il progetto si apre e si chiude con due pezzi che rimangono addosso anche dopo l’ascolto: “QVC9” e “Outro In The Night”. C’è un filo rosso a legarle. Produzioni urban, curate dallo stesso Gemitaiz, si sposano con il suono di un piano classico, mentre le parole, alcune crude, sembrano danzare sulla musica in un gioco di pesi e contrappesi. Non è un caso che nel video di “QVC9” sia protagonista una pattinatrice dai movimenti soavi, ma anche un’aggressiva squadra di hockey sul ghiaccio. Un’unione di contrasti. “QVC9”, uscito a distanza di due anni dal volume otto, con i suoi diciotto brani, non tradisce le aspettative: restituisce un Gemitaiz in grande forma, capace di evolversi ancora in questo nuovo capitolo della saga.

Cane sciolto

Sperimentatore e artista che milita sempre nel campionato hip hop a 360°, senza annacquamenti, Gemitaiz è un cane senza briglie e padroni: gioca con la musica, il livello delle produzioni è molto alto, passando da un brano in cui domina l’ego-trip a un pezzo più viscerale in cui si mette a nudo. “QVC9”, con una cover firmata dall’artista inglese Oh De Laval, ha tante anime ed è, per la sua complessità, una lettera d’amore alla musica. Naturalmente non mancano neanche in questo mixtape, come nei precedenti, featuring importanti: Fabri Fibra, Geolier, Emis Killa, Nitro, Carl Brave, Ensi, Speranza, Chadia Rodriguez, Priestess, Izi, Achille Lauro, Gemello, Mystic One, D’African e l’immancabile MadMan. Abbiamo già scritto di come nel tempo il concetto di mixtape, soprattutto grazie al rap, sia cambiato: qui le produzioni, infatti, sono tutte originali. “Il nuovo mixtape è nato, come tutti i miei mixtape precedenti – ha spiegato Gem - dall’esigenza di scrivere ed esprimermi in maniera differente da un disco ufficiale, per mantenere la magia di 11 anni fa, quando è cominciata. Questo però è un gradino sopra agli altri 8 volumi se vogliamo, perché la musica è tutta inedita e ci sono diverse canzoni prodotte da me medesimo, per me è la prima volta che succede. Una rinascita”. Immergendosi dentro le svariate atmosfere del disco si possono trovare brani con attitudini più pop come “Mama”, produzioni venate da chitarre acustiche in “In una benz”, fiumi di parole sparate come proiettili in “Fuck/Peace”, tocchi quasi western come in “Più di così”. Due pezzi che meritano l’ascolto sono “Ehy” con la doppia anima femminile di Priestess e Chadia Rodriguez, oltre a “Si va pt. 3”, brano hip hop roccioso. L’unico appunto è la lunghezza: diciotto tracce sono tante, un po’ troppe. Sarebbe significativo vedere Gemitaiz lavorare su un progetto più compatto. Magari il prossimo album?

Il pezzo da ascoltare: “Mondo di fango”

Una dichiarazione di sentimenti per la prima e unica musa, la musica, sull’onda di una domanda tormentata: “a che servono gli artisti?”. Un pezzo profondo con suoni calibrati e parole che sembrano scolpirli. È uno dei brani più riusciti: la voce roca di Gemitaiz sputa fuori visioni, fotografie ed emozioni.

TRACKLIST

01. QVC9 (prod. Gemitaiz)
02. Noi siamo così (prod. Bijan Amir)
03. Mama feat. Nitro (prod. Ombra, Polezsky)
04. Mondo di fango (prod. Gemitaiz)
05. In una benz feat. Fabri Fibra (prod. Mixer T)
06. Fuck/Peace (prod. Mixer T)
07. Alright feat. Emis Killa, Geolier (prod. Sine)
08. Marte feat. Izi (prod. PK)
09. Russian Roulette (prod. Bobby Kritical)
10. Fair feat. MadMan (prod. PK, Ombra)
11. Rollercoaster feat. Carl Brave (prod. Mixer T)
12. Più di così feat. D’African (prod. PK, Kang, Ombra)
13. Money Money feat. Speranza, Ensi (prod. Gemitaiz)
14. <3 (prod. Mace)
15. Ehy feat. Priestess, Chadia Rodriguez (prod. Gemitaiz)
16. Si va pt. 3 feat. Gemello, Mystic One (prod. Mixer T)
17. Trap Emo RMX feat. Achille Lauro (prod. Gemitaiz)
18. Outro In the Night (prod. Gemitaiz)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.