«LIVEANDWELL.COM - David Bowie» la recensione di Rockol

Negli anni '90 Bowie aveva già capito a cosa serviva Internet per la musica

Torna disponibile un concerto diffuso precedentemente solo su Bowie.net - con un omaggio ai Kratfwerk

Recensione del 20 mag 2020 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

David Bowie ha fatto molte cose prima di tutti e questa uscita ce lo ricorda. Nel 1998 lanciò BowieNet, un servizio ad abbonamento mensile che comprendeva l'accesso a internet (un ISP, o Internet service provider) e una serie di contenuti esclusivi per i fan. Una sorta di piattaforma-social ante litteram, quando l'industria e i colleghi ancora si interrogavano a cosa servisse la rete. Tra i servizi offerti dal sito c’erano anche testi, audio e video condivisi direttamente da Bowie e un indirizzo email personalizzato per gli utenti con la formula @davidbowie.com. Nel 1999 realizzò questo "Liveandwell.com", un album dal vivo  in edizione limitata solo per gli iscritti a BowieNet: sostanzialmente aveva già capito come usare la rete, creando delle esclusive da regalare e/o da vendere.

L'album in sé, reso disponibile ora su larga scala, non è granché, va detto: è tratto dal tour di "Earthling" e inciso con Zachary Alford -alla batteria, Gail Ann Dorsey al basso, voci, tastiere, Reeves Gabrels alle chitarre, sintetizzatori, voci e Mike Garson – piano, tastiere, sintetizzatori. La scaletta contiene canzoni di quel disco e del precedente "1.Outside", inciso con Brian Eno e primo capitolo di un concept poi abortito. Soprattutto le canzoni di "Earthling" sono invecchiate male: mostrano la grande volontà di sperimentare, perché Bowie si mise a giocare con i suoni schizofrenici della drum 'n' bass (o "jungle" che dir si voglia), ma è proprio il genere ad essere un po' datato. 
Alla versione originale si aggiungoono  "Pallas Athena" e "V-2 Schneider", canzone di "Hereos" concepito come omaggio a Florian Schneider, il co-fondatore dei Kraftwerk. 

Se siete dei collezionisti di Bowie, probabilmente avete già queste registrazioni, se non siete fan sfegatati è una pubblicazione trascurabile, se non per il suo valore storico.

 

TRACKLIST

01. I'm Afraid Of Americans - Live at Radio City Music Hall New York, 15th October, 1997; 2020 Remaster (05:18)
02. The Hearts Filthy Lesson - Live at Long Marston, Phoenix Festival, 20th July, 1997; 2020 Remaster (05:33)
03. I'm Deranged - Live from Amsterdam, Paradiso, 10th June, 1997; 2020 Remaster (07:06)
04. Hallo Spaceboy - Live from Rio de Janeiro, Metropolitan, 2nd November, 1997; 2020 Remaster (05:16)
06. The Motel - Live from Amsterdam, Paradiso, 10th June, 1997; 2020 Remaster (05:45)
07. The Voyeur Of Utter Destruction (As Beauty) - Live from Rio de Janeiro, Metropolitan, 2nd November, 1997; 2020 Remaster (05:49)
08. Battle for Britain (The Letter) - Live at Radio City Music Hall New York, 15th October, 1997; 2020 Remaster (04:34)
09. Seven Years In Tibet - Live at Radio City Music Hall New York, 15th October, 1997; 2020 Remaster (06:19)
10. Little Wonder - Live at Radio City Music Hall New York, 15th October, 1997; 2020 Remaster (06:10)
11. Pallas Athena - Live from Amsterdam, Paradiso, 10th June, 1997; 2020 Remaster (08:41)
12. V-2 Schneider - Live from Amsterdam, Paradiso, 10th June, 1997; 2020 Remaster (06:50)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.