«U.S - Urban Strangers» la recensione di Rockol

Urban Strangers - U.S - la recensione

Recensione del 07 set 2018 a cura di Redazione

La recensione

La novità è che gli Urban Strangers stavolta cantano in italiano. Non l'avevano mai fatto, nei loro due dischi precedenti: le canzoni di "Runaway" e di "Detachement", usciti rispettivamente nel 2015 e nel 2016, erano tutte cantate in inglese. Anche ad "X Factor", talent al quale parteciparono nel 2015, classificandosi secondi dietro a Giò Sada, si confrontarono con la nostra lingua solo sporadicamente (Fedez gli fece cantare "La libertà" di Gaber e "Buon viaggio" di Cremonini). Per il duo, questa scelta rappresenta un modo per cercare di arrivare alle persone in maniera più diretta. Però le sonorità del disco sono tutto tranne che italiane: il sound di questi dieci nuovi pezzi è un insieme di influenze provenienti dal trip hop e dall'elettronica contemporanea.

"U.S" arriva a due anni di distanza dall'ultimo disco del duo partenopeo. Prodotto da Raffaele Ferrante (Rufus), l'album è un mix tra cantautorato italiano e sound internazionale.

La prima anticipazione di "U.S" è arrivata con il singolo "Non so": "È un nuovo punto di inizio: il primo brano in italiano che descrive il nostro cambiamento. Siamo felici che questa canzone possa essere una rappresentazione chiara di quello che siamo diventati e di quello che vogliamo comunicare", hanno raccontato i due musicisti a proposito del singolo.

Per gli Urban Strangers "U.S" rappresenta un disco di svolta: "Col tempo che passa, crescere e iniziare a capire cosa siano le responsabilità, che tempo fa non sapevamo riconoscere, ci ha fatto riflettere e di conseguenza scrivere del cambiamento che c'è stato durante questa fase di crescita".

TRACKLIST

01. Non so (03:44)
02. Lasciare andare (02:58)
03. I sensi e le colpe (04:46)
04. Unico ricordo (02:42)
05. Stare calmo (03:34)
07. Non andrò via (03:10)
08. Sono io? (03:20)
09. Crisi astronomiche (03:16)
10. Tutto finisce (03:21)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.