«ENEMY - Noyz Narcos» la recensione di Rockol

Noyz Narcos - ENEMY - la recensione

Recensione del 13 apr 2018 a cura di Redazione

La recensione

Noyz Narcos è uno che ama prendersi i suoi tempi. Tra un disco e un altro ha sempre fatto passare due o tre anni, il tempo necessario per realizzare lavori onesti e sinceri. Stavolta ha esagerato: nel senso che questo nuovo album, "Enemy", arriva a ben cinque anni di distanza dal precedente, "Monster" del 2013. È pur vero che nel 2015 è uscito "Localz only": ma quello era un album inciso insieme a Fritz da Cat, non un album vero e proprio del rapper romano. "Enemy" è un disco importante per Narcos: prossimo a tagliare il traguardo dei 40 anni, il rapper traccia un bilancio del suo percorso artistico.

Nei pezzi contenuti nell'album il suo mondo, a tratti old school, incontra i mondi di alcuni dei migliori produttori della scena contemporanea: da Night Skinny a Sine, passando per Parix, David Ice, Boss Doms e Luca Spanish. Un modo per svecchiare il suo suono, certo, ma anche per mettersi alla prova e uscire fuori dalla sua comfort zone.

Ne deriva una perfetta sintesi musicale dell'intero percorso artistico di Narcos, che dura ormai da oltre dieci anni. Il linguaggio è come al solito diretto e tagliente, a partire dalla prima traccia, "INRI", che è l'ideale biglietto da visita del disco: "Sembro un libro bianco tutto da riempire / sembra che ogni stronzo in questa merda non sa più che dire / mo che gira tutto sotto la stessa bandiera / e non più mods, punk, graffitari: siete tutti uguali". Il suono, invece, è incalzante e - soprattutto - vario: mischia sonorità rap, trap, elettroniche e melodie vocali.

Anche il parterre degli ospiti è coerente con la scelta di rispecchiare più o meno tutte le sfaccettature del rap italiano: dalla vecchia scuola (il featuring con Salmo in "Mic check") agli idoli della trap ("Casa mia" con Luchè e Capo Plaza, "Matanza" con Rkomi), passando per il cantautorap ("Sputapalline" con Coez, "Borotalco" con Carl Brave x Franco126).
Per i puristi, questo album potrebbe essere un modo per "rivalutare" le nuove leve del rap italiano. E per i seguaci della scena contemporanea, i più giovanissimi, potrebbe rappresentare un'occasione per conoscere meglio un vero maestro del rap - colpisce il profondo rispetto e il culto dei rappresentanti della "nuova" scena nei confronti di Narcos e della sua musica. 

"Oggi che conta più l'immagina che la sostanza, e che tutto è cambiato da quando ho iniziato, questo potrebbe essere per me l'ultimo disco. C'è tutto il mio passato, il mio presente e forse anche il mio futuro in questo gioco", ha scritto Noyz Narcos sui social presentando il nuovo album. Loyal to the game!

TRACKLIST

01. Inri (02:15)
02. Sinnò Me Moro (03:33)
03. Mic Check (feat. Salmo) (03:37)
04. Casa Mia (feat. Luchè & Capo Plaza) (02:42)
05. Sputapalline (feat. Coez) (03:19)
06. Niente X Niente (03:24)
07. R.I.P. (feat. Achille Lauro) (04:47)
08. Vato Loco (02:07)
09. Matanza (feat. Rkomi) (03:08)
10. Borotalco (feat. Carl Brave x Franco 126) (04:10)
11. Mark Renton (02:48)
12. Lone Star (03:19)
13. Enemy (02:38)
14. Training Day (03:33)
15. Lobo (02:46)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.