«ANGELO - Vale Lambo» la recensione di Rockol

La recension di "Angelo" di Vale Lambo

Recensione del 06 apr 2018 a cura di Redazione

La recensione

La copertina di “Angelo”, debutto solista di Vale Lambo, al secolo Valerio Lamborghini, ha tutta la spacconeria del gangsta rap e della sguaiata e più moderna scena trap: il rapper è avvolto in un’enorme pelliccia bianca con ali angeliche e sguardo da duro. Ma Vale Lambo, che alla trap accosta motivi fortemente orecchiabili, recuperando in qualche modo la tradizione neomelodica di Napoli, la sua città, non è solo questo: nonostante la posa, in senso ampio, il rapper di Secondigliano ha esordito con un disco delicato e intenso, che scivola sul capoluogo campano, protagonista assoluto dell’album.

Classe 1991, componente dei collettivi Le Scimmie, con Lele Blade e Yung Snapp, e 365 MU, porta con sé parte della crew anche nel suo progetto solista, che coinvolge, tra produzione e featuring, diversi compagni, come ad esempio il gruppo Dogozilla, CoCo e Gue Pequeno. È proprio il brano in feat. con il rapper CoCo, “Io”, uno dei momenti più alti dell’album, dove Vale Lambo si fa più che mai cantore della periferia, portando la narrazione in primissimo piano rispetto a tutto il resto. Anche l’alternanza d’italiano e napoletano, nei testi, funziona, veicolando, da un lato, un indelebile senso d’appartenza e, dall’altro, la volontà di elevarsi – come un “Angelo” – al di sopra del quartiere a nord di Napoli per raccontare qualcosa che tutti possano comprendere. La controprova è il brano “Africa”, dove il linguaggio di Vale Lambo si fa universale e la vita di strada amplia il suo orizzonte. Le basi sono curate ed essenziali, tra le più apprezzate dai ragazzini napoletani, come ha fatto notare anche lo scrittore Roberto Saviano in un'intervista a Rolling Stone.

“Angelo” è una manciata di brani – 14 – freschi, che possono allo stesso tempo rivelarsi un ascolto impegnativo, a seconda dello sguardo che decidiamo di adoperare. Non tutti gli angeli sono uguali – “Ho quattro angeli forse uno buono” – e con Vale Lambo possiamo fare un giro sul groviglio della città con ognuno di loro.

TRACKLIST

01. Intro (02:58)
02. Angelo (04:45)
03. Over Fai (03:28)
04. Io (feat. CoCo) (04:21)
05. Africa (03:20)
06. Numero 1 (02:50)
07. Senza E Té (03:25)
08. Nemici Miei (fet. MV Killa) (03:56)
09. Arò Stat E Cas (05:08)
10. Perchè (03:43)
11. Wuah (02:49)
12. Medusa (04:05)
13. E' Meglio Pe Loro (03:30)
14. Un Altro Giorno, Un Altro Euro (feat. Vale Lambo) (03:26)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.