«GREATEST MOMENTS - Culture Club» la recensione di Rockol

Culture Club - GREATEST MOMENTS - la recensione

Recensione del 30 nov 1998

La recensione

I Culture Club hanno a che fare con la seduzione. Dai tempi di "Do you really want to hurt me" è sempre stato così, con Boy ad attraversare scenari (compresa una piscina) di gente meravigliata, cantando "vuoi veramente farmi del male?" con la voce di chi è già innamorato di te e spera proprio che tu non abbia intenzione di lasciarlo. Un seduttore sedotto, con una voce chioccia capace di rifarsi al gospel, al pop e di cantare con un senso anche su leggere basi soul-reggae come quelle messegli a disposizione dai suoi colleghi dei Culture Club. Sì, perché anche se è George il centro dell’attenzione, è anche vero che musica così solare da dopo lo scioglimento del gruppo, non gli è quasi più venuta: e invece adesso eccoli qua, riuniti dopo 13 anni e il primo hit del gruppo, "I just wanna be loved", è un inedito che riprende il discorso da dove era stato interrotto. "Per fortuna sono più saggio, adesso, per fortuna penso a me..." canta il Boy nel bridge del pezzo, forse rivolto a Jon Moss, sicuramente rivolto a se stesso, dopo anni di droghe, alcol e malamore sembra, ormai, lasciati alle spalle."Greatest moments" mette insieme un best del gruppo - niente di interessante, in realtà, ce n’è quanti ne volete in giro e anche a prezzo simpatico - e la registrazione del live registrato dai CC per il programma TV di VH1 "Storytellers", ed è questo il cd che fa la differenza. Oltre a tre inediti, "I just wanna be loved", ""Strange Voodoo" e "What do you want", vi beccate un’ora del gruppo in gran forma, con il suo bel suono e la gran voce di Boy George, qualche battutaccia ad uso della band e qualcun’altra rivolta al pubblico, e poi le canzoni: nostalgia e seduzione, da "Church of the poison mind" alla conclusiva "Karma Chameleon", passando attraverso "Victims", "The crying game" (colonna sonora de "La moglie del soldato", cantata da George come solista ma inserita in scaletta lo stesso, e suonata altrettanto bene), "It’s a miracle" e tante altre. La seduzione, come dicevamo, è rimasta la stessa, George è tornato a chiedere amore con i suoi tre complici di sempre, il negro, l’ebreo e l’anglosassone. "I just wanna be loved", chi può rifiutarsi?

Track listing:
CD1 (greatest moments)
"Do you really want to hurt me"
"Time (clock of the heart)"
"Church of the poison mind"
"Karma chameleon"
"Victims"
"I’ll tumble 4 ya"
"It’s a miracle"
"Miss me blind"
"Move away"
"Love is love"
"Everything I own"
"The crying game"
"I just wanna be loved"
"Generations of love (the timewriter bootleg mix)@"

CD2 (live VH1 storytellers)
"Church of the poison mind"
"Miss me blind"
"Move away"
"I’ll tumble 4 ya"
"It’s a miracle"
"That’s the way (I’m only trying to help you)"
"Strange Voodoo"
"I just wanna be loved"
"What do you want"
"The crying game"
"Victims"
"Do you really want to hurt me"
"Time (clock of the heart)"
"Karma Chameleon"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.