«BACK AND FOURTH - Pete Yorn» la recensione di Rockol

Pete Yorn - BACK AND FOURTH - la recensione

Recensione del 03 lug 2009 a cura di Gianni Sibilla

La recensione

Pete Yorn è un artista difficile da classificare. Venne lanciato come una delle novità rock, con l’appoggio di gente come i R.E.M., ma la sua musica rivelava influenze diverse, indie e brit, e si fece notare per cover tra di loro tanto diverse quanto brillanti. Le sue frequentazioni hollywoodiane sono consolidate (suo fratello è un affermato agente di star) e così lo si è visto spesso in colonne sonore. “Back & fourth” è il suo quarto disco regolare, ma non è l’album che probabilmente tornerà a far parlare di lui, dopo che si era perso l’ “hype” dei primi due dischi. A settembre uscirà un disco in collaborazione con I
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.