«PUSH THE BUTTON - Money Mark» la recensione di Rockol

Money Mark - PUSH THE BUTTON - la recensione

Recensione del 09 set 1998

La recensione

In "Push the button" c’è qualcosa dello spirito di "Odelay" di Beck. Pare di ascoltare un film, un programma radio. Tra una canzone country e una sfuriata alla Prodigy, tra un blues e una ballata brit-pop, appaiono idee sonore di "alleggerimento", intermezzi imprevedibili che ci dicono che la musica è pensiero, non sempre incarcerabile - o prolungabile - nei 4 canonici minuti di una canzone-tipo. Al membro onorario dei Beastie Boys vengono un sacco di idee, e non può far altro che proporle. Anche questo è fare musica: dare spunti agli altri con qualche nota, anche poche, per capire che diavolo succede intorno.

Stranamente, mentre i tre ragazzi d’oro del rap (o del rock? Hmmm, qui urge dibattito...casomai un’altra volta) siano sempre più "ill" e aggressivi, e con il loro ultimo disco hanno prodotto un furente attacco verbale che in un certo senso non va oltre quanto ci si aspettava da loro, il loro "quarto elemento" si esprime con soave, scanzonata licenza di non identificarsi con un preciso linguaggio musicale e con il panorama attuale.

Il risultato è buffo e piacevole, come insegna la recente tendenza al "pastiche": vengono in mente, oltre a Beck, un paio di gruppi nipponici che amano giocare con la musica, e il nome di Sean Lennon tra gli additional musicians è un ulteriore indizio in tal senso. Complimenti quindi a chi ha scritto i brani, li ha eseguiti quasi da solo, suonando tutto quello che poteva e a chi li ha prodotti. Si tratta sempre del medesimo Mark Ramos-Nishita, evidentemente detto "Money" per i soldi che risparmia affidandosi quasi solo a se stesso.

Tracklist:

  • Push the button
  • Too like you
  • Monkey dot
  • Tomorrow will be like today
  • Poor shakes
  • Bossa nova 101
  • Rock in the rain
  • Crowns
  • All the peaple
  • I dont play piano
  • Destroyer
  • Hand in your head
  • Trust
  • Maybe Im dead
  • Dha teen ta
  • Powerhouse
  • Harmonics of life
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.