«IL SIG. DOMANI - Roberto Angelini» la recensione di Rockol

Roberto Angelini - IL SIG. DOMANI - la recensione

Recensione del 15 mar 2001

La recensione

Delle ‘nuove proposte’ del passato e dimenticato Festival di Sanremo ci ricorderemo ben pochi nomi. Uno lo conoscevamo già, ci siamo solo rinfrescati la memoria: Francesco Renga. L’altro è nuovo e lascerà una traccia: Roberto Angelini. La sua “Il sig. Domani” è stata la canzone più coraggiosa della sezione: una ballata tradizionale per struttura e stile narrativo e moderna per arrangiamento, che racconta la storia di un disoccupato ridotto alla disperazione. Una piccola perla che non si è persa nel porcile sanremese, ma anzi è risaltata ancora di più.
Se qualcuno poteva nutrire dei dubbi sulla validità della figura, ecco l’intero album di debutto del cantautore romano, che conferma quanto di buono si poteva intuire da una sola canzone. Angelini arriva dalla scuola della capitale, e si sente: in queste tracce ci sono echi dei suo colleghi Fabi, Gazzé e Silvestri. Ma ha anche uno stile decisamente personale: un’impronta fortemente cantautorale, sia nello stile compositivo che in quello narrativo. Le sue sono spesso “ballad” nel senso più tradizionale del termine, storie con un inizio ed una fine. Ma Angelini è giovane e si sente: come i cantautori dell’ultima generazione ha una spiccata sensibilità per i suoni più attuali, usati per colorire le sue canzoni. Non si arriva ai livelli di un David Gray, ma Angelini sa arricchire al punto giusto le sue canzoni, senza snaturarle. Prova ne sono l’iniziale “Respira” e “Serenità”, presente sia in più scarna versione acustica, sia in un pregevole remix; ma il miglior esempio di quest’attitudine rimane comunque la conclusiva “Oceano”, in bilico tra elettronica, jazz e chitarre.
Insomma, quello di Roberto Angelini è un nome su cui puntare, se saprà crescere e sviluppare quanto di buono mostrato in questo pregevole esordio.

(Gianni Sibilla)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.