«ELEVATOR - Jaffa» la recensione di Rockol

Jaffa - ELEVATOR - la recensione

Recensione del 11 feb 2001

La recensione

Se Richard Clayderman avesse studiato seriamente l'Hammond anzichè snocciolare al pianoforte "standard" da romanzetti Harmony, con ogni probabilità oggi si metterebbe a gareggiare con Jaffa. E' ciò che immediatamente si percepisce ascoltando "Elevator", prima perla Neo Lounge di questo tastierista che si appresta a conquistare i galloni del nuovo Eumir Deodato. La title-track sapientemente posta in apertura e in chiusura con due remix è un efficace preambolo del suo credo musicale: andamento morbido e suadente coccolato dal basso, derivazioni soul, erotizzanti atmosfere che rimandano agli Anni '70 del film "Emmanuelle". E questo mood cinematografico, amalgamato da carezze black, è il sogno ricorrente dell'intero Cd: un incantesimo che afferra per il bavero il Philadelphia Sound di Barry White ("Be nude, baby"), sublima il corpus ritmico di "Shaft" e "God bless the child" di Billie Holiday ("Sneakin' "), lancia nostalgicamente in orbita un Hammond dei Sixties ("Bklyn bobbi") e mette l'elettronica al servizio della Cocktail Music ("Legz"). In pratica: se amate Marvin Gaye, Stevie Wonder, Taj Mahal, Herbie Hancock, Bill Evans e Booker T. Jones, non potrete che arrendervi alla sensualità musicale di Jaffa. Semmai un giorno dovessero inaugurare un pianobar su Marte, seduto alle tastiere ci trovereste lui.


(Stefano Bianchi)

TRACKLIST

02. Be nude, baby
03. Sneakin'
04. Bklyn bobbi
05. Star 67
06. Interlude
07. Legz
08. Lazywalker
09. Sneakin' (vocal)
10. Elevator (Fila Brazillia Remix)
11. Elevator (Herbaliser Remix)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.