Comunicato Stampa: Grande successo concerto di Giovanni Allevi a Parigi

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

GIOVANNI ALLEVI GRANDE SUCCESSO IERI SERA A PARIGI PER LA SUA PRIMA ESIBIZIONE IN FRANCIA RADDOPPIATA LA DATA DI APERTURA DEL “JOY TOUR 2007” AD ASCOLI PICENO (22 e 23 gennaio) Grande successo per il primo concerto di Giovanni Allevi in terra francese. Ieri sera ha incantanto il pubblico (più di 1400 persone) del Bataclan di Parigi con la sua musica classica contemporanea, proponendo brani del suo ultimo album “Joy” (uscito il 29 settembre 2006) e del precedente “No Concept” (uscito il 20 maggio 2005) entrambi pubblicati da Ricordi/SonyBmg Music Entertainment. “Ho suonato davanti ad un pubblico numerosissimo ed esigente che non conosceva la mia musica, - racconta il compositore e pianista marchigiano - nella città dove anche Chopin timidamente cercò la sua fortuna. Sentire gli applausi crescere di volta in volta è stata un’emozione irripetibile”. Giovanni Allevi il 22 gennaio darà il via, dalla sua città natale (Ascoli Piceno), al “Joy Tour 2007” (organizzato da Scotti Bros) che, oltre alle date italiane, prevede molti concerti all’estero da maggio in poi (già fissata per il 21 maggio il terzo appuntamento al Blue Note di New York). Considerando che il concerto d’apertura ad Ascoli ha registrato il “sold out” in pochi giorni di prevendita, gli organizzatori hanno aggiunto una seconda data, il 23 gennaio, sempre nella prestigiosa cornice del Teatro Ventidio Basso. Queste le prime date italiane del “Joy Tour 2007”: 22 gennaio (sold out) - Ascoli Piceno (Teatro Ventidio Basso), 23 gennaio – Ascoli Piceno (Teatro Ventidio Basso), 24 gennaio - Monfalcone - GO (Teatro Comunale), 27 gennaio - Genova (Teatro Politeama Genovese), 29 gennaio - Napoli (Teatro Augusteo), 1 febbraio – Potenza (Teatro S.Domenico) - 5 febbraio - Benevento (Auditorium S.Agostino Università), 8 febbraio - Terni (Auditorium Gazzoli), 10 febbraio - Cesena (Teatro Bonci), 15 febbraio - Udine (Teatro Giovanni Da Udine), 20 febbraio - Bologna (Teatro delle Celebrazioni), 26 febbraio - Taranto (Teatro Orfeo), 5 marzo – Vicenza (Auditorium Fiera Canneti), 9 marzo - Verona (Teatro Nuovo), 10 marzo - Mestre (Teatro Toniolo), 16 marzo (sold out) - Mantova (Teatro Bibiena), 17 marzo - Bergamo (Creberg Bergamo Teatro), 26 marzo - Milano (Teatro Smeraldo), 27 marzo - Torino (Teatro Colosseo), 31 marzo - Varese (Teatro di Varese), 4 aprile - Catania (Teatro Metropolitan), 5 aprile - Palermo (Teatro Metropolitan), 17 aprile – Firenze (Saschall), 27 aprile - Ancona (Teatro Muse), 1 maggio - Spoleto (Chiostro San Nicolò). Sia “No Concept” (30.000 copie finora vendute), l’album che ha fatto conoscere Giovanni Allevi al grande pubblico, sia “Joy” (22.000 copie finora vendute) hanno ottenuto il “Silver Award”. In questi giorni, tra l’altro, Allevi sta lavorando alla realizzazione della sua prima colonna sonora per il cinema. Infatti, firmerà le musiche del film “Canto di Libertà” (prodotto da Monica Iezzi per Beffa Produzioni, diretto e sceneggiato da Valerio D'Annunzio, con protagonisti principali Roberto Herlitska e Olivia Magnani), uno dei due film italiani in concorso al prossimo Festival Cinematografico di Berlino. Le dodici composizioni inedite di “Joy” (“Panic”, “Portami via”, “Downtown”, “Water dance”, “Viaggio in aereo”, “Follow you”, “Vento d’Europa”, “L’orologio degli dei”, “Back to life”, “Jazzmatic”, “Il Bacio”, “New Renaissance”) sono state registrate nell’ agosto 2006 (10 ore al giorno, per 5 giorni) a conclusione di una lunga ed intensa tournèe in cui Giovanni Allevi ha presentato “No Concept” in giro per il mondo tra Italia, Usa (tra cui il Blue Note di New York dove l’artista ha suonato più volte), Nord-Europa, Cina e Hong Kong, riscuotendo una straordinaria partecipazione di pubblico. Diplomato in Pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia e in Composizione con il massimo dei voti al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e laureato con lode in Filosofia con la tesi “Il vuoto nella Fisica Contemporanea”, Giovanni Allevi rielabora la tradizione classica europea aprendola alle nuove tendenze pop e contemporanee. Sito artista: www.giovanniallevi.com
Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.