Sanremo: Pippo Baudo spiega il nuovo regolamento

Sanremo: Pippo Baudo spiega il nuovo regolamento
Pippo Baudo in vista della cinquantasettesima edizione del Festival di Sanremo spiega il nuovo regolamento, e annuncia che torneranno le categorie dei Giovani e dei Big, la giuria di qualità e il dopofestival. I Giovani in gara saranno circa dodici, mentre i Big non saranno più di venti. I Big, come nel format di Bonolis, durante la terza serata si esibiranno sul palco dell’Ariston con un ospite a loro scelta. “L’idea”, dichiara Baudo, “è di rendere una diversa dall’altra tutte e cinque le serate, evitando inutili ripetizioni fin dall’esordio, diversificando con il debutto di metà Big e metà Giovani, anche le prime due serate”.
Baudo parla anche del futuro dell’Accademia di Sanremo che, come già annunciato dal sindaco della Città dei fiori Borea, sarà trasformata in una sorta di Università della Musica con l’idea di coinvolgere personaggi come Gino Paoli, Lucio Dalla e Claudio Baglioni. (Fonti: Corriere della Sera, La Repubblica, Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.