I Doves iniziano il nuovo album in una fattoria

I Doves hanno iniziato a lavorare su un nuovo album, il successore di "Some cities", CD che nella chart britannica ha riscosso un buon successo. La band si trova in una fattoria con annesso studio di registrazione a poca distanza da Manchester. "Siamo qui da un paio di settimane, più che altro ci stiamo sistemando e cercando di risolvere i nostri soliti problemi tecnici. Abbiamo anche comprato dell'ottimo e vecchio materiale di studio che avevamo sempre voluto", ha riferito un componente della formazione britannica. "L'idea è quella di registrare tutto qui e poi forse mixare da un'altra parte e produrre il disco per conto nostro. Certo che, conoscendoci, tutto ciò potrebbe cambiare se ci stufiamo dell'odore di merda di vacca che c'è qui nella fattoria".
I Doves sono stati fondati a Manchester nel 1998 dalle ceneri del gruppo rave-dance Sub Sub.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.