30.000 ad Amsterdam per il Tibetan Freedom Concert

Marinella Venegoni de "La Stampa" ha seguito il Tibetan Freedom Concert di Amsterdam. «La colonna sonora del mercatino pittoresco d’una tranquilla domenica di Amsterdam era la voce ipnotica e affascinante del grande Thom Yorke dei Radiohead che cantava «Street Spirit» solo e come sperso sul grande palco, oppure il reggae dolciastro di Joe Strummer (ah, i Clash!) con i suoi attuali Mescaleros, e ancora l’ugola solitaria e spoglia della tibetana Namgyal Lhamo in costume nazionale. Nella sera poi, mentre il tasso di birra saliva e il pubblico era intorno ai diecimila, sono arrivati gli Urban Dance Squad, i Garbage, e Alanis Morissette, e i Blur che hanno chiuso ben nove ore di musica brava, diretta, suonata in modo più artigianale rispetto ai soliti concerti di giro da "prendi i soldi e scappa". (...) L’affluenza totale presunta è stata di sole 30 mila persone di ogni lingua, razza, religione: ben meno dei 130 mila della due giorni dell’anno scorso allo stadio di Washington. Ma gli organizzatori sono contenti così. Quel che conta, infatti, è il "dopo". A causa della differenza dei fusi orari, ieri le manifestazioni del Tibetan Freedom Concert sono state sparpagliate nel tempo; ma le registrazioni verranno assemblate in un radioshow che subirà poi varie forme di commercializzazione per allargare i confini della causa».
Music Biz Cafe Summer: Covid-19, le sfide di artisti e discografici
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.