Eurovision 2022, il direttore di Rai1: "In ritardo sulla scelta della città"

A condurlo sarà probabilmente Alessandro Cattelan: "Ne stiamo parlando".
Eurovision 2022, il direttore di Rai1: "In ritardo sulla scelta della città"

La città che ospiterà l'Eurovision Song Contest 2022, che - come noto - si svolgerà in Italia dopo la vittoria di quest'anno dei Maneskin a Rotterdam, non è stata ancora individuata.

In corsa, dopo le varie scremature (che hanno spinto la Rai e l'Ebu ad escludere anche Roma, poiché le strutture presenti nella Capitale non rispondono a tutti i requisiti richiesti dall'organizzazione), restano Milano, Torino, Bologna, Pesaro e Rimini. Ieri, a margine della presentazione di "Da grande", il varietà che segnerà il debutto di Alessandro Cattelan su Rai1 (in onda domani, domenica 19 settembre, e domenica prossima, il 26), il direttore di Rai1 Stefano Coletta ha spiegato perché viale Mazzini non ha ancora svelato quale tra le cinque città ospiterà l'edizione 2022 della kermesse, in programma il prossimo maggio:.

"La Rai sta lavorando per la definizione della città: siamo un po' in ritardo perché vogliamo fare le cose con grandissima trasparenza e precisione. Eurovision è qualcosa che va oltre la generalista, che va oltre le facce".

Coletta ha poi confermato le indiscrezioni che circolavano da mesi: potrebbe essere proprio Alessandro Cattelan a condurre l'Eurovision Song Contest 2022. Il direttore di Rai1 ha spiegato:

"Sto parlando con Alessandro anche di Eurovision, la Rai è concentrata sulla città e sarà primo atto comunicativo che Rai a breve vi fornirà, successivamente ci sarà il lavoro su chi ci racconterà l'evento. Prima che me lo chiediate: certo, ne sto parlando da un po' di mesi con Alessandro, perché lì serve anche un lavoro tecnico, non è solo il codice televisivo: servono le skill, bisogna aver vissuto quell'atmosfera internazionale".

"Sarebbe una bella occasione", ha commentato, da parte sua Alessandro Cattelan, che approda in Rai dopo aver condotto per dieci edizioni consecutive "X Factor" (da quando il talent emigrò dal palinsesto di Rai2 a quello di SkyUno - era il 2011 - fino all'ultima edizione, lasciando poi il posto a Ludovico Tersigni) e dopo l'esperienza a MTV e in radio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.