Metallica: James Hetfield si dice ‘scettico’ sul vaccino anti Covid-19. E sul nuovo album…

Il frontman della band di “Kill’em all” conferma di aver lavorato con i suoi compagni al nuovo disco e discute di quando il gruppo riprenderà l'attività dal vivo
Metallica: James Hetfield si dice ‘scettico’ sul vaccino anti Covid-19. E sul nuovo album…

Ospite dell’undicesimo episodio del podcast “The Fierce Life”, il frontman dei Metallica James Hetfield ha confermato di aver lavorato con i suoi compagni di band al nuovo album dei Four Horsemen e, discutendo su quando il gruppo di “Kill’em all” riprenderà l’attività dal vivo, ha fatto sapere di essere “un po’ scettico” sul vaccino anti Covid-19.

Alla domanda se i Metallica hanno in programma di pubblicare un nuovo disco, per dare un seguito a “Hardwired... to self-destruct” del 2016, o solo alcune canzoni, il 57enne artista statunitense - come riportato da Blabbermouth - ha risposto: 

“Beh, si spera un nuovo album. Comunque lo si chiami di questi tempi, credo che sarà un album, un CD, un gruppo di canzoni, una raccolta, qualunque cosa, via streaming o in qualunque modo si ascolti la tua musica ora. Ma, sì, un sacco di canzoni. Abbiamo scritto un bel po’ di brani. Quindi, vedremo prima quante ce ne piacciono, e poi le pubblicheremo. Siamo piuttosto egoisti in questo modo; ci piace anche quello che scriviamo”.

Raccontando poi com’è stato il processo di scrittura delle canzoni durante la pandemia da Coronavirus, Hetfield ha spiegato - come più volte dichiarato in passato dai Metallica - che lui e gli altri membri della formazione hanno avuto diversi appuntamenti su Zoom per raccogliere idee da far confluire nella loro prossima prova sulla lunga distanza.

“A causa del Covid, stando a casa con un po’ di nervoso ma allo stesso tempo sentendomi creativo e con la voglia di stare insieme, ho iniziato a tenere degli incontri via Zoom settimanali con i ragazzi solo per tenerci aggiornati. Poi una volta ho detto a loro: ‘Scriverò qualcosa. Suonerò e vi invierò del materiale. Fateci quello che volete e vedete cosa succede’. È così che abbiamo realizzato la .versione 2020 di 'Blackened'". James Hetfield ha successivamente narrato: “Poi abbiamo iniziato a sperimentare con la scrittura via Zoom. Io e Lars Ulrich, o Kirk Hammett, ci siamo ritrovati e abbiamo avuto un po’ di tempo per lavorare. Era difficile a causa del ritardo nel suono, quindi non riuscivamo veramente a suonare insieme, ma suonavamo con un metronomo e ci guardavamo a vicenda”. Ha aggiunto: “Abbiamo fatto circa 10 canzoni in questo modo. Poi finalmente ci siamo ritrovati. Non c’è molto che si riesca a fare su Zoom”. 

A margine dell’intervista per “The Fierce Life”, il frontman dei Metallica ha anche risposto alla domanda se lui e la band intraprenderanno qualche tour nel corso di quest’anno. “Non ne ho idea”, ha dichiarato Hetfield. Ha aggiunto: 

“Non dipende da me. Dipende alla sicurezza di tutti, non solo dei fan ma anche dell’entourage e di noi stessi. Non sono sicuro di cosa può significare in futuro per quanto riguarda i vaccini. Sono un po' scettico sul vaccino, ma sembra che la campagna vaccinale stia andando avanti, molte persone lo stanno ricevendo e ho molti amici che l’hanno fatto. Non sono del tutto sicuro a riguardo. Ma spero che non si arrivi a un punto in cui devi avere quel timbro Covid sul tuo passaporto o qualcosa del genere per poterti spostare e andare ovunque. Ma se si arriverà a questo, allora prenderò una decisione”.  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.