Marilyn Manson: i primi dettagli sulle indagini per abusi sessuali

Dopo le denunce delle ultime settimane, ora sul caso sta indagando una squadra specializzata in crimini di natura sessuale.
Marilyn Manson: i primi dettagli sulle indagini per abusi sessuali

Sono state ufficialmente aperte le indagini sulle violenze e gli abusi che Marilyn Manson avrebbe consumato su alcune donne. La notizia, data negli scorsi giorni dal sito statunitense di gossip e intrattenimento TMZ, è stata ora confermata da Billboard. La rivista ha ottenuto un commento scritto dal dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles, che ha confermato che l'unità vittime speciali (una squadra specializzata in crimini di natura sessuale) sta attualmente indagando sulle accuse di violenza domestica che riguardano la rockstar: "Gli episodi - fanno sapere le autorità - sarebbero avvenuti tra il 2009 e il 2011, quando il signor Brian Warner viveva a West Hollywood".

La prima a denunciare pubblicamente le presunte molestie subite dal cantante è stata l'attrice Evan Rachel Wood, in passato sentimentalmente legata a Marilyn Manson, che ha rotto il silenzio all'inizio di febbraio con un post pubblicato sui suoi canali social ufficiali. Dopo aver già in passato ammesso di aver subito violenze senza però rivelare il nome del suo aggressore, l'attrice ha scritto: "Il nome del mio aggressore è Brian Warner, noto anche al mondo come Marilyn Manson. Ha iniziato ad adescarmi quando ero ancora adolescente e ha abusato di me in modo orribile per anni. Sono stata sottoposta al lavaggio del cervello e manipolata fino alla sottomissione".

La denuncia dell'attrice ha dato il via ad un effetto domino che ha visto altre donne esporsi pubblicamente ammettendo di essere state vittime di violenze da parte di Marilyn Manson. Tra queste anche l'ex pornostar Jenna Jameson (che negli Anni '90 ebbe una breve relazione con la voce di "The beautiful people") e l'attrice Esmè Bianco.

Scaricato da discografici e collaboratori, Manson da parte sua ha negato le accuse: "Come è noto, la mia vita e la mia arte sono a lungo state oggetto di controversie, ma queste recenti accuse contro di me sono orribili distorsioni della realtà. Le mie relazioni intime sono state sempre interamente consensuali, con partner che condividevano le mie inclinazioni. Indipendentemente da come e da perché alcune persone hanno ora scelto di raccontare falsamente il passato, questa è la verità", ha fatto sapere.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.