Paolo Simoni racconta il duetto con Roberto Vecchioni e canta “Porno società” per Rockol: video

Il cantautore di Comacchio esegue per Rockol il singolo estratto dal suo nuovo album, “Anima”, che include - tra gli altri - il brano cantato in duetto con Roberto Vecchioni
Paolo Simoni racconta il duetto con Roberto Vecchioni e canta “Porno società” per Rockol: video
Credits: Ray Tarantino

“Anima” è il titolo del nuovo album di Paolo Simoni, uscito lo scorso 5 febbraio. Il quinto album di inediti del cantautore di Comacchio include dieci canzoni, tutte incise solo per piano e voce, tra cui i singoli “Porno società” e “Imparare a vivere”, oltre al brano “L’anima vuole”, inciso in duetto con Roberto Vecchioni.

A proposito della sua nuova prova sulla lunga distanza, pubblicata quasi cinque anni dopo il precedente "Noi siamo la scelta”, Simoni ha raccontato a Rockol: “‘Anima’ è un disco particolare perché si distanzia molto da quelli che sono i miei lavori precedenti, ma anche da quello che è il gusto del mainstream, da quelli che sono gli ordini della discografica”. Ha aggiunto: "È un disco che volevo fare da tempo, io da solo con le mie canzoni e il mio pianoforte”. 

Oltre a presentare il disco, l’artista emiliano-romagnolo ha registrato per Rockol una versione live della prima canzone estratta da “Anima”, disponibile nel video riportato più avanti. “‘Porno società’ è sostanzialmente un’istantanea, una fotografia, di quello che siamo diventati come umanità”, ha detto Paolo Simoni del brano.

Parlando del duetto con Roberto Vecchioni, il cantautore di Comacchio ha spiegato a Rockol: “Una volta registrate le tracce di questo album mi ero reso conto che mancava qualcosa, sentivo che nell’aria c’era qualcuno o qualcosa che mi aspettava. Così chiamai Roberto Vecchioni”. 

Paolo Simoni, raccontando l’incontro con il 77enne artista avvenuto un giorno a Milano, ha ricordato di aver fatto ascoltare alcune sue tracce a Vecchioni che, successivamente, ha chiesto al musicista emiliano-romagnolo di aprire alcuni concerti della sua tournée teatrale “L'infinito tour” in programma nel 2019. “Verso la fine del suo tour nei teatri Roberto Vecchioni mi disse: ‘Guarda che canto’”, ha detto Simoni, narrando il momento in cui la voce di “Chiamami ancora amore” ha accettato di collaborare al brano “L’anima vuole”. Ha aggiunto: "Mi ha fatto un regalo meraviglioso. Da cantautore di 36 anni, venire omaggiato ma soprattutto godere dell’amicizia di uno che è un grande della musica italiana, un mito per me, mi ha fatto molto piacere”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.