Dua Lipa sembra aver preso alla lettera Spotify

La popstar sembra insaziabile. E l'iperproduttività non sembra spaventarla...
Dua Lipa sembra aver preso alla lettera Spotify

"Non sarà possibile registrare musica una volta ogni tre o quattro anni, [gli artisti] non possono pensare che basterà", diceva la scorsa estate il fondatore di Spotify Daniel Ek (facendo arrabbiare non pochi musicisti, da David Crosby a Mike Mills, il bassista dei R.E.M.), sintetizzando in poche parole le trasformazioni del mercato discografico, che impongono agli artisti di essere iperproduttivi e sempre presenti sulle scene. Parole che Dua Lipa sembra aver preso alla lettera.

La cantante di origini kosovare, tra le stelle del pop internazionale per numeri e influenza, ha annunciato una nuova edizione del suo ultimo album di inediti, uscito meno di un anno fa.

"Future Nostalgia - The Moonlight Edition" uscirà il prossimo 12 febbraio: è il terzo disco della voce di "Don't start now" in undici mesi, dopo l'edizione originale di ".Future nostalgia" (uscita il 27 marzo scorso, in piena pandemia) e il disco di remix "Club future nostalgia" (uscito lo scorso agosto).

In mezzo, singoli come "Un Dia (One day)" con J Balvin, Bad Bunny e Tainy, la nuova versione di "Fever" (uno dei brani di "Future nostalgia") in duetto con la cantante belga Angèle e "Prisoner" con Miley Cyrus (dall'ultimo disco dell'ex stellina Disney, "Plastic hearts", uscito a novembre).

Ad anticipare l'uscita di "Future Nostalgia - The Moonlight Edition" sarà il singolo "We're good", che arriverà il giorno prima. Questa la copertina del disco, più sotto la tracklist.

1. Future Nostalgia
2. Don't Start Now
3. Cool
4. Physical
5. Levitating
6. Pretty Please
7. Hallucinate
8. Love Again
9. Break My Heart
10. Good in Bed
11.

Boys Will Be Boys.
12. Fever (feat. Angèle)
13. We're Good
14. Prisoner (with Miley Cyrus)
15. If It Ain't me
16. That Kind Of Woman
17. Not My Problem (feat. JID)
18. Levitating (feat. DaBaby)
19. UN DIA (ONE DAY) [with J Balvin & Bad Bunny]

Lo scorso novembre Dua Lipa è stata protagonista di uno show virtuale la cui realizzazione ha coinvolto 200 persone. "Studio 2054", questo il titolo dell'evento, trasmesso in streaming, ha incollato davanti agli schermi oltre 5 milioni di spettatori. "Sono eccezionalmente orgoglioso di lei e del team che l’ha supportata. Per Dua era davvero importante creare qualcosa che andasse oltre i limiti di un normale spettacolo dal vivo o in streaming: non solo ha raggiunto l’obiettivo, ma l’ha superato. Dal punto di vista del pubblico, sarebbe stato difficile fare previsioni affidabili, perché il live streaming è un mercato decisamente nuovo ed in continua evoluzione, il che lo rende molto eccitante e in grado di raggiungere cifre di visualizzazione sorprendentemente elevate", ha detto Ben Mawson, il manager di TaP Music, l’agenzia che cura gli interessi della cantante.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.