David Bowie Tribute Day, intervista a Maurizio Marsico con ben cinque cover nella classifica finale

Il compositore: “Bowie costringe a osare, io ho cercato di farlo senza genuflessioni e disincanto”.
David Bowie Tribute Day, intervista a Maurizio Marsico con ben cinque cover nella classifica finale

Il compositore Maurizio Marsico piazza quattro dei suoi video fra i primi dieci e il quinto alla dodicesima posizione. È una sorta di vincitore morale fra gli artisti che hanno realizzato cover  appositamente per lo speciale su David Bowie curato da Rockol lo scorso dicembre. I risultati del sondaggio si possono leggere qui, mentre qui trovate un'intervista con la vincitrice del sondaggio Anna René).

  “Sono combattuto: da una parte mi sento un vincitore morale, dall’altra temo di aver avuto un momento alla Toto Cotugno – sorride – a parte gli scherzi: sono molto felice. Credo che il pubblico abbia premiato la decisione di non proporre solo delle canzoni, ma anche qualche cosa di più. Con la regia di Andrea Cavallari abbiamo costruito delle vere atmosfere grazie a una forte parte video, centrale nelle nostre esibizioni. Questo perché Bowie non è stato solo musica, ma anche immagine e arte a 360°. Avrei potuto mettermi in mutande sul divano e suonare i pezzi, ma .ho voluto fare di più per onorare Bowie. È un artista che ha osato e richiede, per essere interpretato, di osare. La mia estrazione classica e contemporanea non mi ha impedito di mettere in campo uno sforzo in più per offrire qualche cosa di diverso all’ascoltatore e a chi visualizza il video”.

Marsico si è classificato secondo con "Satellite of love" (Bonus track, Lou Reed cover) - potete vederla e sentirla qui - settimo con i the Finders in "Lazarus", nono insieme alla Monofonic Orchestra con "China girl", decimo con Fra Massa in "The laughing gnome" e dodicesimo con la Monofonic Orchestra in "Word on a wing". “La vera sorpresa per me è stato il piazzamento in dodicesima posizione di "Word on a wing" - svela l’artista – stiamo parlando di una “non canzone” che Bowie scrisse in piena crisi, quando vedeva Satana in piscina, prima del periodo berlinese. Di Bowie ho sempre ammirato anche il lato ironico, me ne innamorai in età adolescenziale e anche se la mia musica ha preso altre strade, ha sempre ricoperto uno spazio importante. Quando ci si avvicina a questi artisti, quando si decide di interpretarli, per me è necessario farlo senza genuflessioni e disincanto. È la maturità a permettere di trovare il giusto equilibrio. Altri artisti che mi hanno segnato sono stati gli Stooges e Lou Reed: non è un caso che abbia interpretato "Satellite of love", che nacque da una produzione di Bowie”.

Video e cover che l’hanno colpito? “Fra i migliori per me ci sono stati Roberto Colombo, che mi ha messo di buon umore, Fabio Cinti, Porfirio Rubirosa e Davide Ferrario, ottimo sotto il profilo musicale. E anche Mario Biondi mi ha sorpreso. In generale credo che l’operazione di Rockol sia stata importante per abbattere dei pregiudizi, per andare oltre e mettersi in gioco come in poche altre occasioni”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.