Bruce Springsteen dedica ‘Your Own Worst Enemy’ a Trump, ‘augurandogli miglior fortuna'

Il cantautore del New Jersey torna a ricoprire il ruolo di DJ per il primo appuntamento della sua trasmissione radiofonica dopo le elezioni presidenziali U.S.A. 2020. Ecco una nuova playlist del Boss.
Bruce Springsteen dedica ‘Your Own Worst Enemy’ a Trump, ‘augurandogli miglior fortuna'

Oggi, 25 novembre, il cantautore del New Jersey si è collegato nuovamente con la E Street Radio, il canale tematico della piattaforma Sirius XM, per il quindicesimo episodio di “Bruce Springsteen: From his home to yours”.

Il primo appuntamento con la trasmissione radiofonica di Bruce Springsteen dopo le elezioni presidenziali U.S.A. 2020 - che hanno visto Joe Biden trionfare contro Donald Trump - si è aperto con il brano che ha dato il titolo alla puntata, il singolo "We're a Winner” degli Impressions del 1967, e con il Boss che ha detto: “Joe Biden è il 46esimo presidente degli Stati Uniti e la democrazia è passata ancora una volta!” Ha aggiunto: “Non ce ne staremo qui a gongolare, o almeno non troppo. E a tutti gli amici di Trump là fuori: la prossima volta andrà meglio”. .

Presentando il secondo brano in scaletta, “Your Own Worst Enemy” dal suo album “Magic” del 2007, Springsteen ha detto: “Dedichiamo questo prossimo pezzo al 45esimo Presidente [Donald Trump], augurandogli miglior fortuna e forse un po’ di intuizione. Diamogli un piccolo aiuto”.

Prima di proporre agli ascoltatori della E Street Radio la canzone “Ghosts”, il secondo singolo tratto dall’ultimo album di Bruce Springsteen, “Letter to You”, realizzato insieme alla E Street Band e uscito lo scorso 23 ottobre, il Boss ha fatto sapere di non voler incentrare il quindicesimo episodio della sua trasmissione radiofonica sulla politica: “Questa era ‘Your Own Worst Enemy’ dall’album ‘Magic’. Possiamo tutti imparare qualcosa da questa. Io sono sicuro di averlo fatto. Bene, questo è tutto per la nostra politica oggi. Non ho intenzione di andare avanti su quello. Oggi voglio fare un set di musica sulla musica. C'è stato un sacco di grande rock 'n' roll fatto sul rock 'n' roll là fuori. E quindi, andiamo!”

Presentando la sua nuova playlist, nel corso del più recentemente appuntamento del suo programma Springsteen ha proposto all’ascolto 16 pezzi, tra cui alcune sue canzoni e brani di altri artisti come - tra gli altri - MGMT, Oasis, Chuck Berry e Joe Strummer. Il Boss ha, inoltre, offerto la lettura del testo di "Cool and Gone” di Jeffrey Foskett, scritto da Bill Lloyd e definito da Bruce come “una delle mie canzoni preferite nell'arco di una carriera rock and roll”.

Poco prima della fine della puntata, la cui conclusione è stata affidata al brano “Do You Believe in Magic” dei Lovin' Spoonful (“Vi lascio con forse la canzone più bella mai scritta sull’essenza del rock 'n' roll”, ha detto il Boss in chiusura), Springsteen ha introdotto un altro brano tratto dal suo più recente lavoro discografico. Presentando “Last Man Standing” da “Letter to You” (qui spiegato canzone per canzone), il 71enne artista statunitense ha detto: “Mi è piaciuto scrivere questa canzone perché ho avuto la possibilità di rivivere e tornare con la mente a tutti i piccoli bar in cui ho suonato quando abbiamo iniziato”. Ha aggiunto: “Mi ha fatto ricordare quei momenti abbastanza innocenti, suonando per cinque, dieci, quindici dollari con i ragazzi del liceo. E ovviamente ho scritto questo pezzo dopo la morte di George Theiss, ora sono l'ultimo uomo in vita della mia primissima band. E sono rimasto sorpreso di quanto mi mancano tutti”.

Come annunciato oggi sui profili social del “Saturday Night Live”, il prossimo 12 dicembre Bruce Springsteen e la E Street Band saranno ospiti del programma di punta della tv statunitense, in onda ogni sabato sera sulla NBC. 

Ecco la playlist:

The Impressions - "We're a Winner"
Bruce Springsteen - "Your Own Worst Enemy"
Bruce Springsteen - "Ghosts"
The Raspberries - "Overnight Sensation"
MGMT - "Time to Pretend"
Oasis - "Champagne Supernova"
The Stone Roses - "I Wanna Be Adored"
Chuck Berry - "Johnny B.

Goode” (Lettura del testo).
Chuck Berry - "Johnny B. Goode"
The Byrds - "So You Want to Be a Rock 'n' Roll Star"
Bread - "The Guitar Man"
Joe Strummer & The Mescaleros - "Coma Girl"
Tuff Darts - "All For the Love of Rock and Roll"
Les Fradkin - "Jangleholic"
Jeffrey Foskett - “Cool and Gone” (Lettura del testo)
Bruce Springsteen - "Last Man Standing"
The Lovin' Spoonful - "Do You Believe in Magic"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.