Finneas commenta la sconfitta di Trump con "Where the poison is"

Terzo singolo in poche settimane per il 23enne musicista, compositore e produttore, nonché fratello maggiore di Bille Eilish
Finneas commenta la sconfitta di Trump con "Where the poison is"

Terzo singolo in poche settimane per Finneas O' Connell: il 23enne musicista, compositore e produttore, nonché fratello maggiore di Bille Eilish ha pubblicato "Where the poison is", canzone che segue  “What They'll Say About Us” e "Can't Wait to Be Dead", uscite rispettivamente a settembre e ottobre. Le canzoni saranno incluse in "Blood Harmony Deluxe", versione espansa dell'EP uscito nel 2019.

"Where the poison is" è una dura accusa a Trump e alle sue politiche, in particolare quelle di gestione del Coronavirus. Come mostra il video della canzone, il luogo dove si trova il veleno è la Casa Bianca:

When all my friends
Get sick it’s on the president
When all my friends
Get sick it’s on his government
Take me to the place
Where the poison is
To put a face
To what’s poisonous
To give him a little taste of his medicine
There’s a snake that thinks it’s the president

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.