Frank Zappa, esce (finalmente) il documentario di Alex Winter: ecco il trailer

Inizialmente atteso per il 2017, il documentario sul chitarrista di Baltimora vedrà la luce il prossimo mese di novembre. Ecco un’anticipazione.
Frank Zappa, esce (finalmente) il documentario di Alex Winter: ecco il trailer

Era il 2015 quando l’attore e regista statunitense Alex Winter aveva fatto sapere di essere al lavoro su un documentario sul chitarrista di Baltimora, che avrebbe dovuto vedere la luce nel 2017. Al fine di trovare i fondi per poter finanziare un lungometraggio su Frank Zappa, negli anni passati Winter - che nel corso della sua carriera ha, tra le altre cose, avuto una piccola parte in "Ragazzi perduti", ha affiancato Keanu Reeves nei due film per ragazzi "Bill & Ted" e "Un mitico viaggio", e ha diretto alcuni documentari (“Downloaded,” “Deep Web” e “Smosh: The Movie”) - aveva anche aperto una sottoscrizione sul sito di crowdfunding Kickstarter. La campagna aveva ottenuto il suo scopo ma l’iniziativa, che si dichiarava sostenuta dagli eredi, aveva suscitato un forte disaccordo fra i figli del musicista, Dweezil e Moon Unit da un lato, Ahmet e Diva dall’altro, dando il via a una lite interna alla famiglia Zappa andata avanti per diverso tempo. Ora, a distanza di anni dal primo annuncio, sembra che il momento giusto per vedere il documentario di Alex Winter sia finalmente giunto.

Intitolato “Zappa”, il lungometraggio - i cui diritti sono stati acquisiti da Magnolia Pictures - sarà disponibile sulle principali piattaforme di video e film in streaming dal prossimo 27 novembre, come annunciato sul sito della pellicola (a questo indirizzo). In attesa dell’uscita del documentario, oggi - 28 ottobre - è stato pubblicato il primo trailer del progetto di Alex Winter che, come si legge nella didascalia del filmato riportato più avanti, “grazie a materiale e filmato d’archivio dello Zappa Family Trust, esplora la vita privata dietro la gigantesca carriera musicale che non si è mai tirata indietro davanti alle turbolenze politiche del suo tempo”. E ancora: “Il progetto di Alex Winter include contributi di Gail, la vedova di Frank Zappa, e di molti dei collaboratori musicali del musicista tra cui Mike Keneally, Ian Underwood, Steve Vai, Pamela Des Barres, Bunk Gardner, David Harrington, Scott Thunes, Ruth Underwood, Ray White e altri”. 

Come anticipato dal trailer, “Zappa” sarà caratterizzato da filmati di esibizioni e interviste di Frank Zappa, dei suoi collaboratori e della sua famiglia, oltre che da video risalenti ai primi anni di vita del chitarrista. “È davvero un esame approfondito della vita di un artista, basato principalmente sulle parole dello stesso Zappa e materiale tratto suoi archivi personali”, ha raccontato lo scorso gennaio Alex Winter alla rivista statunitense Rolling Stone, parlando del suo documentario che avrebbe dovuto debuttare la scorsa primavera in occasione del South by Southwest Film Festival, manifestazione annullata a causa dell’emergenza Coronavirus. 

Come confermato dal figlio di Zappa, Ahmet, a margine di un’intervista pubblicata oggi dall’edizione americana di Rolling Stone, per lavorare su “Zappa” Alex Winter “aveva accesso a tutto ciò che c’era nei nostri archivi e aveva totale libertà creativa per realizzare questo film”. Ahmet - tra i produttori della pellicola insieme a Jade Allen, Devorah DeVries, John Frizzell, Glen Zipper e allo stesso Winter - ha aggiunto: “È incredibile quello che Alex ha ottenuto. Questo è il documentario definitivo su Frank Zappa”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.