AC/DC, 40 anni di "Back in Black". Tutte la canzoni del disco, in forma di cover (1 / 11)

Il leggendario album della band australiana riletto canzone per canzone da altri interpreti
AC/DC, 40 anni di "Back in Black". Tutte la canzoni del disco, in forma di cover

Il 25 luglio del 1980 gli AC/DC pubblicano il loro settimo album "Back in Black", il primo senza Bon Scott, cantante e paroliere della band che era scomparso cinque mesi prima. Per sostituirlo fu chiamato Brian Johnson, cantante del gruppo di Newcastle Geordie e grande fan della band.

Il disco - prodotto come il precedente "Highway to hell" da Robert John "Mutt" Lange - venne registrato in sette settimane alle Bahamas, nei celebri Compass Point Studios di Nassau.

L'album venderà oltre 50 milioni di copie in tutto il mondo ed è ad oggi il secondo album più venduto della storia dopo "Thriller" di Michael Jackson. Leggendaria anche la copertina totalmente nera scelta in segno di lutto per la scomparsa prematura di Bon Scott, per la quale la Atlantic ottenne di poter aggiungere un contorno grigio alle lettere del logo AC/DC e rendere il disco riconoscibile per i fan.

Con i loro riff irresistibili le 10 canzoni dell'album sono tutte entrate di diritto nella storia del rock. Noi ci siamo divertiti a creare un "Tribute Album" che spazia dal metal, al jazz, dal country alla musica classica.

Maurilio Giordana (curatore del blog “MyWay”)

Leggi anche: AC/DC: 40 anni di "Back in black". Phil Sutcliffe racconta disco e tour

Leggi anche: AC/DC: 40 anni di "Back in black". La recensione di James McNair

Leggi anche: AC/DC, 40 anni di "Back in Black": la title track e le sue cover

Leggi anche: AC/DC: 40 anni di "Back in black". Parlano i fonici che l'hanno registrato

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.