Michele Bravi intervistato da Maria De Filippi: 'Grazie a te, quel silenzio si è rotto'

Il cantante di "Il diario degli errori" racconta perché ha accettato di partecipare al programma rimettendosi in gioco dopo un lungo periodo di assenza.
Michele Bravi intervistato da Maria De Filippi: 'Grazie a te, quel silenzio si è rotto'

"La prima volta che senti un silenzio che si rompe, o è un rumore o è una melodia. Questa volta è stata una melodia, grazie a te": con la voce rotta dall'emozione e trattenendo le lacrime, Michele Bravi ha raccontato a Maria De Filippi cosa ha significato per lui tornare a cantare, in una toccante - seppur breve - intervista che ieri sera ha rappresentato uno dei passaggi clou della semifinale di "Amici Speciali", lo spin off del talent show di Canale 5 con in gara cantanti e ballerini già in qualche modo noti al pubblico televisivo. L'ex vincitore di "X Factor", che ha accettato di partecipare al programma rimettendosi in gioco dopo un lungo periodo di assenza, ha ringraziato la conduttrice per aver creduto in lui e per averlo aiutato a tornare a cantare pubblicamente - e in video - le sue canzoni, mettendo fine a quel lungo silenzio nel quale si era rinchiuso dal novembre del 2018, in seguito all'

incidente stradale nel quale rimase coinvolto a Milano e che causò la morte di una motociclista.

"Mi hai scritto un lungo messaggio. In punta di piedi. Della serie: 'Se mi tendi la mano, sono contento'", ha esordito Maria De Filippi, "ci siamo incontrati, abbiamo parlato di questo silenzio che è durato tanto, abbiamo parlato del non riuscire con facilità a stare sul palco, la paura delle telecamere, la paura di confrontarsi ancora con un pubblico, la paura di cantare canzoni e magari sentirsi dire cose che non si vogliono sentire più. Mi ricordo la prima volta nel daytime di 'Amici', quando sei venuto come ospite un sabato pomeriggio e mi hai detto: 'Non so se reggo tutto il tempo'. Mi sembra che tu questo mostro del silenzio lo hai affrontato...".

Visibilmente emozionato, Bravi ha risposto:

"Non amo molto parlare ed è la ragione per cui preferisco cantare. Però una cosa la devo dire. Se io penso a me in questo stesso giorno ma un anno fa, c'era veramente solo il silenzio. Solo quello. Tu sei stata la prima persona, e non lo dico per piaggeria, ma perché lo credo veramente, che mi ha chiesto di cantare mentre tutti gli altri insistevano a chiedermi come stavo. E io qua riesco per la prima volta a rispondere alla domanda: 'Come sto'. Ti devo ringraziare tantissimo. Devo ringraziare anche i miei colleghi, che mi hanno aiutato tanto a tornare qua sopra. La prima volta che senti un silenzio che si rompe, o è un rumore o è una melodia. Questa volta è stata una melodia, grazie a te. Mi piacerebbe tanto continuare a interrompere il silenzio, continuare a cantare".

Il cantante umbro è riuscito nel corso della semifinale ha conquistare uno dei quattro posti disponibili per la finale del talent: venerdì prossimo, 5 giugno, si contenderà la vittoria con i Kolors, Irama e il ballerino Alessio Gaudino.

Escluso dal Festival di Sanremo 2020, Michele Bravi avrebbe dovuto pubblicare lo scorso 17 aprile il suo nuovo album "La geografia del buio". La pubblicazione del disco è stata però rinviata a data da destinarsi. Nel frattempo, è uscito il singolo "La vita breve dei coriandoli".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.