Coronavirus, addio alla madre di Alex Baroni

C'è anche Marina Marcelletti, genitrice dello sfortunato artista scomparso nel 2002, tra le vittime del Covid-19
Coronavirus, addio alla madre di Alex Baroni

Marina Marcelletti, madre di Alex Baroni, il cantautore scomparso per le conseguenze di un tragico incidente stradale nel 2002, è scomparsa dopo aver contratto il Coronavirus: a darne notizia, per mezzo di un post sulla propria pagina Facebook personale, è Valeria Frasca, nipote della donna.

"Finora solo numeri.

Li leggi, e forse l’istinto alla vita ti fa pensare che quella cosa non ti toccherà mai", ha spiegato la Frasca: "Parlare del proprio dolore sui social è cosa complicata e discutibile lo so. Ma per una volta infrango la regola. Oggi se n’è andata una mia zia adoratissima. Si chiamava Marina, aveva una treccia lunghissima ed era la donna più solare e positiva Io abbia mai conosciuto. Perse un figlio tanti anni fa, qualcuno di voi forse lo ricorderà, faceva il cantante il suo nome era Alex Baroni. Dopo quella tragedia Marina per combattere il dolore si mise a correre, a correre kilometri, una runner si direbbe oggi, e a viaggiare viaggiare ovunque, sempre sempre in movimento. Marina ha preso il coronavirus e stanotte ha raggiunto il suo Alex. Non ci saranno funerali, ma un pensiero immenso per lei, che possa correre anche lassù nel cielo. Ciao Marina immensa".

Come riferisce il blog di Luigi Accattoli, la Marcelletti, parlando nel 2003 durante una veglia dei giovani della Diocesi di Roma riuniti in attesa dell’arrivo del Papa, disse, ricordando il figlio:

Ci ritroveremo insieme in una bella giornata di sole.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.