Nuovi dettagli su "Gigaton" dei Pearl Jam

Sarà l'album più lungo della storia della band, sfiorando quasi i 60 minuti
Nuovi dettagli su "Gigaton" dei Pearl Jam

Arrivano nuove indicazioni su come sarà "Gigaton", l'album che i Pearl Jam pubblicheranno a fine marzo, a sette anni di distanza da "Lightining bolt". Dopo il singolo pubblicato lo scorso 22 gennaio, “Dance of the Clairvoyants” e dopo il primo pre-ascolto a Los Angeles per pochi fortunati, ecco emergere un dettaglio interessante: sarà l'album più lungo della carriera dei Pearl Jam: oltre 57 minuto per 12 canzoni. La curiosità è stata scoperta da PearlJamonline.it che ha trovato in rete le durate dei brani e le ha paragonate con il resto della produzione della band.

Ben 5 brani dei 12 brani superano i 5 minuti (Who Ever Said, Retrograde e River Cross) e due vanno oltre i 6 minuti (Seven O’clock e Comes Then Goes). Anche questo, come il singolo .“Dance of the Clairvoyants”, lascia suppore che la band di Eddie Vedder, abbia scelto una strada più sperimentale per il nuovo album.

Ecco le durate della discografia dei Pearl Jam, stilata da PearlJamOnline 
1. Gigaton 57:03
2. Vitalogy 55:30
3. Riot Act 54:15
4. Ten 53:20
5. Binaural 52:05
6. Pearl Jam 49:44
7. No Code 49:37
8. Yield 48:37
9. Lightning Bolt 47:14
10. Vs. 46:11
11. Backspacer 36:38

Qua invece vi guidiamo alla scoperta di alcune perle dimenticate della discografia della band

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.