Slipknot, il Knotfest potrebbe arrivare in Europa

Il manager del gruppo, al proposito, ha già le idee piuttosto chiare. E nemmeno troppo lontane - geograficamente parlando - dall'Italia...
Slipknot, il Knotfest potrebbe arrivare in Europa

Knotfest, il festival - ovviamente a base di metal - ideato dagli Slipknot ormai diventato un franchise anche fuori dagli Stati Uniti - già da diversi anni sono attive succursali locali in Messico, Colombia e Giappone - potrebbe sbarcare in grande stile in Europa: la manifestazione, per il momento, si è limitata a una sortita esplorativa nel Vecchio Continente grazie alla collaborazione del festival francesce Hellfest, che dal 2019 ospita nel proprio perimetro un palco "brandizzato" grazie all'iniziativa "Knotfest meets Hellfest", ma stando a quanto riferito dal manger della band capitanata da Corey Taylor Cory Brennan a MusicWeek potrebbero presto arrivare piani molto più strutturati per la sponda orientale dell'oceano Atlantico.

"[Per il Knotfest meets Hellfest] Siamo a 40.000 biglietti venduti, in via di esaurimento", ha spiegato Brennan: "Adesso stiamo pensando di fare dei Knotfest in Germania, Svizzera e in tutta Europa". Al momento, tuttavia, il manager non ha chiarito se il progetto sia già in fase operativa in vista della stagione estiva 2020 o se il piano sia più a medio - lungo termine.

La prossima apparizione degli Slipknot in Italia è prevista per il prossimo 27 giugno all'Arena Joe Strummer di Parco Nord, a Bologna, nell'ambito della rassegna Bologna Sonic Park.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.