Voci: si torna a parlare di un sequel di "Bohemian Rhapsody"...

Voci: si torna a parlare di un sequel di "Bohemian Rhapsody"...

La pellicola dedicata all'epopea dei Queen e alla vita del frontman Freddie Mercury è uno dei blockbuster della stagione cinematografica.

Già la settimana scorsa avevano iniziato a circolare le prime voci su un possibile sequel del fortunatissimo film e ora ne arrivano altre. Tutte rigorosamente da prendere col beneficio del dubbio, in mancanza di ogni possibile crisma di ufficialità.

Sembra che, in un’intervista concessa al Daily Mail, Joe Mazzello e Gwilym Lee - che nel film interpretano i membri della band John Deacon e Brian May - abbiano ammesso che “Bohemian Rhapsody” ha solo "raschiato la superficie", per cui e May e Roger Taylor vorrebbero poter girare un sequel incentrato sui concerti del 1986. Ovviamente i diretti interessati non hanno commentato né smentito, almeno al momento.

Insomma, rumors svolazzanti. Su cui getta la proverbiale secchiata di acqua gelida un portavoce della Universal che, parlando con la stampa britannica, ha ammesso di non aver sentito di alcun progetto in questo senso.

Inoltre, una persona dell’entourage di Rami Malek (l’attore che interpreta Freddie Mercury e per questo ha vinto il premio Oscar come miglior attore protagonista) sembra avere precisato che il signor Malek non sa niente a proposito di piani per un ipotetico sequel.

Anche GK Films, casa produttrice del film, sembra avere confermato al sito Slashfilm di non avere - almeno al momento - alcun progetto di questo genere.

Per consolarsi della delusione i fan possono contare su un'edizione digitale del film fresca fresca (e sull'imminente arrivo nei negozi delle edizioni Blu-Ray e DVD). E, ovviamente, leggere il report esclusivo di Rockol sui luoghi londinesi dei Queen, con fotogallery.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.