NEWS   |   Pop/Rock / 14/03/2019

Japanese House - la recensione di "Good At Falling"

Japanese House - la recensione di "Good At Falling"

Pochi gli indizi sul suo conto, eppure Amber Bain, in arte The Japanese House è un'artista che è riuscita a far circolare con forza il proprio enigmatico nome d'arte grazie a una serie di fortunati EP e una fruttuosa amicizia e collaborazione con i più blasonati The 1975. Con un misto di elettro-pop malinconico e avvolgente, Amber ha raccontato se stessa senza badare troppo alle identità di genere in un album che mette in musica le sue complicate esperienze sentimentali.

"La protagonista di “Good At Falling” è proprio Amber Bain, che in queste tredici canzoni offre, alla fine, le toccanti circostanze di un moderno crepacuore. Per sfuggire al proprio abisso eccola quindi interrogarsi sulle cause di questo fallimento con uno sguardo dal sapore agrodolce e a tratti cinico."

Leggi la recensione completa di "GOOD AT FALLING" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti
Testi