Woodstock 50: Santana e Ringo Starr i primi artisti confermati

Woodstock 50: Santana e Ringo Starr i primi artisti confermati

Per uno si tratterà di un ritorno, per l'altro di un debutto. Santana e Ringo Starr sono i primi artisti confermati all'edizione celebrativa per il cinquantennale del festival di Woodstock, organizzato dal Bethel Woods Center for the Arts presso la location che nel 1969 ospità la leggendaria tre giorni di pace, amore e musica. Il vituoso delle sei corde messicano naturalizzato statunitense si esibì all'edizione originale del festival il 16 agosto, dopo la Keef Hartley Band e prima dei Canned Heat, mentre Ringo - in quei giorni tecnicamente ancora in forze nei Beatles, sebbene ormai prossimi alla separazione, comunicata ufficialmente solo un anno dopo - all'epoca fu costretto a rinunciare a salire sul palco della manifestazione per ragioni mai del tutto chiarite: sebbene in agosto l'addio alle scene dei Fab Four fosse già stato sancito dallo storico rooftop concert sul tetto della Apple, a Londra, negli anni si sono fatte strada le ipotesi più disparate, secondo le quali il rifiuto del quartetto di Liverpool sarebbe stata da imputare o a una richiesta di Lennon (che, contattato dagli organizzatori, avrebbe preteso l'invito a Bethel anche della Plastic Ono Band), o a problemi dello stesso Lennon con l'ufficio immigrazione statunitense.

Caricamento video in corso Link

Santana salì sul palco del primo Woodstock tra le 14 e le 14,45 di sabato, 16 agosto: durante il suo set il chitarrista eseguì "Waiting", la cover di Willie Bobo "Evil Ways", "You Just Don't Care", "Savor", "Jin-go-lo-ba" (cover di Olatunji), "Persuasion", "Soul Sacrifice" e un'altra cover di Willie Bobo, "Fried Neck Bone and Some Home Fries".

Al momento non sono stati resi noti nomi di artisti coinvolti nell'altra celebrazione per il cinquantennale di Woodstock, quello promosso dall'organizzatore originale del festival, Michael Lang, al quale la location di Bethel è stata soffiata dall'accordo stretto dall'ente che gestisce l'area di Bethel, il Bethel Woods Center for the Arts, e il colosso del live promoting Live Nation: "l'altro" Woodstock 50 si terrà - sempre tra i prossimi 15 e 18 agosto, a Watkins Glen, presso un'area parte di un circuito automobilistico situato a quattro ore di macchina da New York.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.