Black Sabbath, va alla band di Ozzy Osbourne il Grammy alla carriera del 2019

Black Sabbath, va alla band di Ozzy Osbourne il Grammy alla carriera del 2019

Sarà la formazione heavy metal capitanata da Ozzy Osbourne che lo scorso anno ha detto addio alle scene con il “The End” tour - culminato nel concerto di Birmingham, la città che ha dato i natali ai Black Sabbath, del 7 febbraio 2017 – a essere insignita il prossimo anno del Lifetime Achievement Award, meglio noto come Grammy alla carriera, conferito dalla Recording Academy. Il riconoscimento, tra i premi speciali dei Grammy Awards, si propone di “celebrare i performers che hanno dato significativi contributi di importanza artistica al campo della discografia”, si legge nel comunicato diffuso dalla Recording Academy. Dopo che lo scorso anno il Lifetime Achievement Award è andato ai Queen, a Tina Turner, a Neil Diamond, ma anche ad Hal Blaine, a Emmylou Harris, a Louis Jordan e ai Meters, per il 2019 ai Black Sabbath faranno compagnia, nell’accogliere il riconoscimento, George Clinton & Parliament-Funkadelic, Billy Eckstine, Donny Hathaway, Julio Iglesias, Sam & Dave e Dionne Warwick.

Il frontman dei Black Sabbath è attualmente impegnato nel suo “No More Tour 2”, che lo porterà anche nel Belpaese il prossimo primo marzo. Per quanto riguarda, invece, gli altri componenti della band di “Paranoid”, il bassista Geezer Butler ha dato vita al supergruppo dei Deadland Ritual con Matt Sorum (Guns N’ Roses e Velvet Revolver), Steve Stevens e Franky Perez (Apocalyptica) mentre il chitarrista Tony Iommi sembra essere alle prese con la sua quarta fatica discografica solista, stando alle ultime dichiarazioni concesse da Iommi a proposito delle sue più recenti attività.

Dall'archivio di Rockol - Paranoid, Il capolavoro dei Black Sabbath
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.