NEWS   |   R'n'B / hip hop / 04/12/2018

Tekashi 6ix9ine, la sua posizione si complica: indagato anche per il tentato omicidio di un altro rapper

Tekashi 6ix9ine, la sua posizione si complica: indagato anche per il tentato omicidio di un altro rapper

Si complica la posizione di Tekashi 6ix9ine, il 22enne rapper newyorkese arrestato a metà novembre con diversi capi d'accusa, tra i quali anche racket e possesso illegale di arma da fuoco. Ora Daniel Hernandez - questo il vero nome del rapper - è indagato anche per il tentato omicidio di un altro rapper, Chief Keef.

Il New York Police Department, il dipartimento di polizia della città di New York, starebbe attualmente analizzando un video risalente allo scorso maggio - pubblicato in rete dal sito statunitense di gossip e intrattenimento TMZ - in cui Tekashi 6ix9ine chiede al cugino di Chief Keef, un certo Tadoe, di indicargli dove si trova il rapper: "Ho ricevuto un pacco da 30 per lui proprio ora". Secondo gli inquirenti, Tekashi intendeva dire che aveva ricevuto 30.000 dollari per uccidere Chief Keef.

Chief Keef è stato vittima di una sparatoria all'inizio di giugno, fuori ad un hotel in Times Square, a New York, ma chi sparava ha mancato il bersaglio.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!