Lady Gaga, il discorso della popstar alla cerimonia della SAG-AFTRA Foundation: ‘Stiamo perdendo una generazione di giovani’

Lady Gaga, il discorso della popstar alla cerimonia della SAG-AFTRA Foundation: ‘Stiamo perdendo una generazione di giovani’

Ieri sera, 8 novembre, Lady Gaga è stata insignita del premio “Artist Inspiration Awards” della SAG-AFTRA Foundation, no profit che ogni anno premia gli artisti che hanno portato avanti attraverso le loro attività cause umanitarie o filantropiche. Insieme alla voce di “Million Reasons” sono stati premiati, per questa edizione 2018, presso il Wallis Annenberg Center for the Performing Arts di Beverly Hills, California, l’attore Harrison Ford, il regista Spike Lee e il produttore Jeffrey Katzenberg.

Lady Gaga, al secolo Stefani Joanne Angelina Germanotta, dopo aver esordito con un “sento di non appartenere a questo posto” e dopo aver avvertito i presenti che il suo intervento sarebbe stato “troppo lungo e tutti finiranno per annoiarsi” ha dato il via a un discorso di circa venti minuti sul suo percorso, sulla malattia mentale, sul suicidio e sull’importanza dei programmi previdenziali. “Stiamo perdendo una generazione di giovani che non credono che la loro voce valga la pena di essere ascoltata, che il loro dolore non abbia fine e che i loro contributi non valgano abbastanza da smuovere l’ago della società e della cultura”, ha spiegato la popstar statunitense. Proseguendo: “Stiamo fronteggiando una crisi di proporzioni epiche e la causa di questa crisi è la nostra incapacità o mancanza di volontà di essere aperti e onesti riguardo a una cosa, la malattia mentale, oggi”.

Dopo aver illustrato come spesso le tematiche legate alla malattia mentale vengano messe da parte nella società contemporanea, l’artista ha lanciato il suo appello:

Abbiamo bisogno di portare alla luce la malattia mentale. Abbiamo bisogno di condividere le nostre storie così che la malattia mentale globale non risieda e non marcisca nel buio. È pericoloso e lo veniamo a sapere da, tra le altre cose, le sparatorie e gli altri atti di violenza.

La cantante, che nel 2016 ha scritto una lettera a proposito del suo disturbo da stress post traumatico e che è affetta da fibromialgia, si era già espressa in passato su questioni di questo tipo. La SAG-AFTRA Foundation ha così motivato il premio a lei consegnato:

Lady Gaga, la cui carriera mostruosa come performer e come attrice le è valsa centinaia di milioni di fan in tutto il mondo, ha anche lavorato senza sosta attraverso la sua Born This Way Foundation credendo nei giovani, nella salute mentale e nel costruire un mondo più gentile e più coraggioso.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.