Classifiche UK, Nelly sconfigge Jennifer Lopez. Primi i Doves di Manchester

E' "Over and over" di Nelly, che per questo brano si avvale della collaborazione del cantante country Tim McGraw, il nuovo singolo al primo posto nella classifica britannica.

"Over and over" fa arretrare la regina della scorsa settimana, "Get right" di Jennifer Lopez, sulla piazza d'onore. La classifica viene rivoluzionata: con la fine del periodo di magra discografica, che tradizionalmente comprende i primi due mesi dell'anno, sono ben 7 le nuove entrate in Top 10. L'ennesima ripubblicazione (e si andrà avanti così sino al prossimo aprile) di Elvis Presley, "His latest flame", un pezzo del novembre '61, si deve accontentare del terzo posto. Entra al 4 "Wake me up" delle Girls Aloud. Per le ragazze si tratta del successore di "I'll stand by you" ed anche la prima volta, dopo 7 altre pubblicazioni, che non riescono ad entrare in Top 3. Debutto anche al 5, dove si appollaia "Locked up" del rapper Akon, ed al 6, che vede arrivare "Oh my God" degli acclamatissimi Kaiser Chiefs di Leeds. Cala al 7 "Hush" di LL Cool J, quindi altre tre new entries. Al numero 8 c'è "Hounds of love" dei Futureheads (che avrebbe echi di "Eton rifles" dei Jam, secondo alcuni), al 9 esordisce "Caught up" di Usher, al 10 spunta "How we do" di Game con 50 Cent. I due peraltro hanno recentemente litigato e difficilmente lavoreranno nuovamente insieme in futuro. Entra al 16 "Love steals us from loneliness" degli scozzesi Idlewild. Oltre la Top 30 "Closest thing to Heaven", il ritorno dei Tears For Fears.


Per quanto riguarda gli album, balza al primo posto l'atteso nuovo album dei Doves di Manchester, "Some cities". Il CD del trio ricaccia l'omonimo degli Scissor Sisters sul secondo gradino, dove è tallonato strettamente, in una sorta di tango sadomaso che dura da settimane, da "Hopes and fears" dei Keane. Sale dal 6 al 4 "Hot fuss" dei Killers, stabile al quinto "American idiot" dei Green Day. Nella seconda metà della Top 10 il gruppo pop-opera Il Divo rimbalza prodigiosamente dal 29 al 6 con l'omonimo lavoro mentre un altro omonimo, quello dei Franz Ferdinand, inizia forse a risgonfiarsi e passa dal 4 al 7. Scende all'8 "Silent alarm" dei Bloc Party, cala al 9 "Tourist" degli Athlete, chiude al 10 la raccolta "Definitive collection" di Tony Christie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.