Dionne Warwick risponde alle accuse alla sorella Dee Dee di molestie a Whitney Houston: 'Sciocchezze'

Dionne Warwick risponde alle accuse alla sorella Dee Dee di molestie a Whitney Houston: 'Sciocchezze'

Dionne Warwick, intervistata da Larry King nel corso del suo show televisivo, ha negato con veemenza le accuse avanzate alla sorella Dee Dee dal docu-film "Whitney", secondo le quali la cantante scomparsa nel 2008 all'età di sessantasei anni avrebbe molestato sessualmente la cugina Whitney Houston quando la sfortunata voce di "I Will Always Love You" era ancora una bambina. "Ho cercato di trattenermi dal rispondere", ha spiegato l'oggi settantasettenne diva soul/r'n'b: "Innanzitutto, sono solamente sciocchezze. Mia sorella non avrebbe mai e poi mai fatto qualcosa di male a un bambino, soprattutto della sia famiglia. Credo sia una cosa malvagia che tutte queste menzogne vengano reiterate in questo cosidetto documentario".

Nel lungometraggio diretto da Kevin MacDonald ad accusare esplicitamente Dee Dee di molestie è stato Gary Garland-Houston, fratellastro di Whitney: sempre nella pellicola Mary Jones, assistente della Houston, ha ammesso come la sua principale le avesse confessato di aver subito molestie da una donna - l'identità della quale non è però mai stata specificata - quando era bambina.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.