Q-Tip e Demi Lovato e la loro cover di "Don't go breaking my heart" di Elton John - VIDEO

Q-Tip e Demi Lovato e la loro cover di "Don't go breaking my heart" di Elton John - VIDEO

L’arte di Elton John sarà celebrata nei prossimi mesi dall’uscita di ben due album tributo: “Revamp” e “Restoration”.

Tratto dal primo dei due omaggi, “Revamp”, si può vedere il video di “Don’t go breaking my heart” - canzone incisa dal cantautore di Pinner nel 1976 assieme a Kiki Dee - qui rivisitata dal leader degli A Tribe Called Quest Q-Tip con la popstar di Albuquerque Demi Lovato.

Riguardo “Revamp” Elton John ha dichiarato:

“Per me è un’enorme complimento quando un artista, che ama la tua musica, impegna il proprio tempo e sforzo per reinterpretarla. Da cantautori, Bernie ed io siamo emozionati quando artisti che ammiriamo e rispettiamo, come quelli presenti in “Revamp”, decidono di aggiungere il loro tocco unico al nostro lavoro. Ciò significa che la nostra musica è tutt’ora rilevante e che, infine, quest’ultima continua a raggiungere nuovi ascoltatori. Siamo onorati e ringraziamo tutti per la loro generosità”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.