Gli strali di Julian Casablancas: ‘È stato un bene che non mi piacessero i Beatles’. E poi: ‘Lou Reed li odiava’

Gli strali di Julian Casablancas: ‘È stato un bene che non mi piacessero i Beatles’. E poi: ‘Lou Reed li odiava’

Le controverse opinioni del frontman degli Strokes a proposito dei suoi colleghi stanno affollando queste giornate di marzo. Prima le osservazioni su come Jimi Hendrix non abbia mai consegnato al suo pubblico delle vere e proprie hit, poi i commenti sul successo di Ed Sheeran, che a parer di Julian Casablancas sarebbe legato unicamente a un lavaggio del cervello culturale, e ora l’affondo ai Beatles. Nel corso di un’intervista con Rolling Stone il cantante non solo ha illustrato il suo scarso apprezzamento per i mostri sacri di Liverpool, ma ha anche spiegato come questo lo avrebbe, probabilmente, avvantaggiato: “Ho avuto questo, forse, vantaggio per il fatto che non mi piacevano i Beatles e non li ascoltavo” - ha dichiarato – “Penso che siano circa il 98 per cento di tutto ciò che si sente”. “Ma poi ci sono i Velvet Underground”, prosegue Casablancas con sollievo, concludendo: “So che Lou Reed odiava i Beatles”.

In un’intervista di parecchi anni fa ripresa nei video di “Blank On Blank” del network PBS, la voce di “Perfect Day” aveva in effetti dichiarato senza remore il suo punto di vista sui Fab Four: “Non mi sono mai piaciuti i Beatles. Pensavo che fossero spazzatura”. Lou Reed aveva però subito aggiunto un'importante precisazione: “Se mi chiedi ‘chi ti piaceva?’ Non mi piaceva nessuno”.

La nuova fatica discografica del progetto solista di Casablancas, i Voidz, uscirà il prossimo 30 marzo. La band ha già condiviso alcune anticipazione del disco, che vi avevamo fatto ascoltare qui.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.