Tracey Thorn - la recensione di "RECORD"

Tracey Thorn - la recensione di "RECORD"

Dopo otto anni dal suo precedente lavoro torna sulle scene Tracey Thorn, indimenticata cantante del duo Everything But The Girl (insieme al poi marito Ben Watt) con un disco che segna il ritorno al synth-pop-dance e con testi esplicitamente femministi.

Insieme a lei in questo disco c'è il suo storico collaboratore Ewan Pearson, Lee Lindberg e Stella Mozgawa dei Warpaint e in più le collaborazioni vocali di Corinne Bailey Ray e Shura.

“Record” non è certo un disco che verrà ricordato tra dieci anni, anche per un accompagnamento musicale lontano dai fasti della fase elettronica degli EBTG, ma la capacità di scrittura e rappresentazione di questi tempi da parte di Tracey Thorn rimane notevole.

 

Leggi la recensione completa di "RECORD" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.