Acqua Fragile, nei negozi il nuovo album 'A New Chant'

Acqua Fragile, nei negozi il nuovo album 'A New Chant'

E' disponibile da oggi, sabato 14 ottobre, "A New Chant", nuovo album di inediti in studio degli Acqua Fragile, storica formazione prog italiana che tra il 1971 e il 1975 si segnalò sul panorama musicale tricolore aprendo gli show nella Penisola di - tra gli altri - Soft Machine, Uriah Heep e Gentle Giant. Il lavoro, ha spiegato il leader Bernardo Lanzetti - che dopo lo scioglimento del gruppo si unì come cantante alla Premiata Forneria Marconi per registrare gli album Chocolate Kings (1976), Jet Lag (1977) e Passpartù (1978), per poi intraprendere la carriera solista, è stato registrato tra Tavernago (PC), Castiglione del Lago (PG) e la Costa del Sol, in Spagna, con la collaborazione del tecnico del suono Alberto Callegari, di Alessandro Sgobbio al sintetizzatore, di Michelangelo Ferilli alla chitarra acustica, di Alessandro Giallombardo a chitarre, tastiere e cori, dell'ensemble Tango Spleen e del batterista Jonathan Mover, in passato già alla corte di - tra gli altri - Joe Satriani e dei GTR di Steve Howe degli Yes e Steve Hackett dei Genesis.

“A New Chant” include otto brani, parti dei quali composti in inglese, tra i quali figura un testo di Pete Sinfield, paroliere e compositore tra il '69 e il '72 in forze nei King Crimson. Oltre a Lanzetti, alla realizzazione del nuovo album hanno preso parte anche i due elementi originali della formazione Franz Dondi al basso e Piero Canavera alla batteria.

Gli Acqua Fragile debuttarono discograficamente nel 1973 con un album eponimo, al quale seguì nel 1974 "Mass Media Stars", ultimo album in studio prima delle scioglimento.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.