Brit Awards: U2 e Destiny's Child confermano la loro presenza

Brit Awards: U2 e Destiny's Child confermano la loro presenza
Le cose si mettono bene per Chris Evans, chiamato a presentare i Brit Awards 2005. L'ex DJ più pagato del Regno Unito, che condurrà la cerimonia d'assegnazione dei premi dell'industria discografica britannica, si è infatti assicurato la presenza degli U2 e delle Destiny's Child. Nel corso degli ultimi anni i Brits hanno guadagnato credibilità, passando da una ricorrenza piuttosto ingessata ad uno show abbastanza brioso. Nel 2003 i Coldplay riscossero un grande successo. All'appuntamento, che si svolgerà il prossimo 9 febbraio all'Earls Court Arena di Londra, ci sarà anche Jamelia, che dovrebbe duettare una cover di Prince con Lemar, promettente cantante reso noto dalla serie televisiva "Fame Academy".
Dall'archivio di Rockol - Bono: la straordinaria carriera del cantante degli U2 in 13 canzoni
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.