Tori Amos: un nuovo album, "Native invader", e un concerto in Italia a settembre

Tori Amos: un nuovo album, "Native invader", e un concerto in Italia a settembre

Il suo ultimo album, "Unrepentant Geraldines", risale al 2014, e l'ultima nuova musica che abbiamo sentito da lei è il singolo "Flicker", dalla colonna sonora di un documentario. Ora Tori Amos annuncia la prossima uscita di un nuovo album, "Native invader", che uscirà su etichetta Decca l'8 settembre, e sarà presentato in un tour che toccherà anche l'Italia, con un concerto agli Arcimboldi di Milano il 17 settembre.
I biglietti per la data italiana saranno in vendita dalle 10:00 di mercoledì 26 aprile, tramite una prevendita di 48 ore dedicata agli iscritti a My Live Nation; alle 10:00 di venerdì 28 aprile inizierà la vendita generale, tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it  e nei punti vendita autorizzati. Per info www.livenation.it
Ecco cosa dice la cantautrice del suo prossimo lavoro:

“L’ispirazione per le canzoni contenute in 'Native Invader' mi è giunta direttamente dalle Muse per aiutarmi a fronteggiare in maniera diversa le sfide e i conflitti della vita. L’album parla della Natura e di come, grazie alla sua capacità di ripresa, guarisce da sola. C’è inoltre un quesito comune a tutti i testi dell’album: qual è la nostra parte nella distruzione della nostra terra, di noi stessi e delle nostre relazioni?

Nella vita può esserci lo shock di inaspettati incendi, alluvioni, terremoti o qualsiasi altro cataclisma – sia dentro e fuori dalle nostre menti. Ho voluto esaminare dal punto di vita sonoro e visivo come la Natura crea con forze opposte, rigenerandosi in continuazione attraverso i suoi cicli di morte e rinascita. Di volta in volta è in grado di rinnovarsi, possiamo farlo anche noi per noi stessi?”.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.