Tad - la recensione di "God's Balls (Deluxe Edition)"

Tad - la recensione di "God's Balls (Deluxe Edition)"

Sono passati quasi 30 anni, ma l'album di debutto dei Tad è ancora una sassata in pienno viso. Per non dimenticarlo, arriva la ristampa deluxe, rimasterizzata e arricchita. L'abbiamo ascoltata e abbiamo fatto un bel tuffo indietro nel tempo:

La leggendaria Sub Pop ci propone una bella serie di ristampe griffate Tad – ossia una delle band pilastro del grunge made in Seattle, ma anche una di quelle più bistrattate e meno fortunate commercialmente. Il primo tassello è l’album di debutto del gruppo, questo formidabile documento intitolato (con la consueta finezza boscaiola di Tad Doyle) “God’s Balls” – “Le palle di Dio”, in poche parole e con buona pace dei più timorati.

Leggi la recensione completa di "GOD'S BALLS (DELUXE EDITION)" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.