Green Day agli MTV EMA 2016: frecciata a Donald Trump in "American Idiot" - VIDEO

Green Day agli MTV EMA 2016: frecciata a Donald Trump in "American Idiot" - VIDEO

I Green Day sono stati ospiti della cerimonia per l'assegnazione degli MTV EMA 2016 presso la Ahoy di Rotterdam La band di Bily Joe Armstrong (che ha intascato il premio "Global Icon Award") si è esibita in due brani: "Bang Bang" dall'ultimo album e "American Idiot" - il loro grande classico, a ci hanno cambiato all'istante il testo, per lanciare una frecciata a Donald Trump, il candidato repubblicano alla presidenza degli USA.

Le parole “The subliminal mind fuck America”, infatti, sono diventate “The subliminal mind Trump America”. Ecco un video  che documenta tutto l'accaduto:

Accettando il premio "Global Icon Award", poi, Armstrong ha ribadito:

Ho una cosa da dire. E' bello essere in Europa in questo momento. E soprattutto è bello non essere in America per un attimo, a causa di queste orribili elezioni che si stanno svolgendo.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.