Comunicato Stampa: 'Suoni dal mondo', la musica etnica in festival a Bologna

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

SUONI DAL MONDO
Festival di musica etnica
XV edizione
dedicata alla
MUSICA TRADIZIONALE DEI BALCANI
Bologna, 1-27 novembre 2004

Il CIMES, Centro del Dipartimento di Musica e Spettacolo - Università di Bologna, presenta la quindicesima edizione del Festival di musica etnica Suoni dal Mondo: otto concerti dal 1 al 27 novembre 2004 a Bologna, come sempre alla Multisala (via dello Scalo 21) e, da quest’anno, anche nell’Auditorium dei Laboratori DMS (via Azzo Gardino 65/a). Il tema individuato dal nuovo Direttore Artistico Nico Staiti, docente di Etnomisicologia al Corso di Laurea in Dams, è Musica tradizionale dei Balcani. Questa edizione è inoltre dedicata alla memoria di Roberto Leydi, decano e fondatore della moderna etnomusicologia italiana, deceduto lo scorso anno. Nel tributare un doveroso omaggio al grande studioso scomparso, si esalta anche il rapporto sempre più stretto tra l’attività di ricerca e la proposta, in concerto, di musiche tradizionali.
Il programma di questa quindicesima edizione verte sulla musica tradizionale dei Balcani: dall’Istria alla Bulgaria all’Albania, propone all’ascolto, assieme ad orchestre tradizionali professionali già note al pubblico dell’Europa occidentale, come quella di Ivo Papasov, il più famoso clarinettista bulgaro, e dei Taraf da metropolitana, gruppo strumentale di rom rumeni, alcuni repertori ed interpreti di grande interesse ma inediti e del tutto sconosciuti al di fuori del proprio tradizionale bacino d’utenza. Tra questi, la musica dei rom del Kosovo proposta da due formazioni, entrambe replicate nelle due sere di concerto: defi (tamburello) e voce, dalla complessa organizzazione ritmica, e l’Orchestra di Djakova, tra i pochi virtuosi professionisti della tradizione rom. I fyell di Gramsh e la tradizione musicale tosk (Albania centrale) presenta il singolare modo d’impiego in quest’area del fyell, flauto ad imboccatura libera diffuso in tutta l’area balcanica. La Polifonia vocale e strumentale çam (Albania meridionale) è caratterizzata da un elevato virtuosismo vocale e dalla grande raffinatezza. Concludono questa edizione due grandi interpreti della tradizione strumentale sarda: Luigi Lai e Salvatore Chessa, per introdurre uno dei temi principali dell’edizione 2005 del Festival, che sarà dedicata alle ricche e varie tradizioni italiane.
E’ inoltre prevista la pubblicazione in CD delle registrazioni integrali dei concerti dell’edizione precedente. Per questa edizione, è in programma un libro, con due CD musicali allegati, con uno scritto inedito di Roberto Leydi sulla musica dei Balcani e una vasta selezione di ascolti proposti da lui.
Ingresso concerti (invariato dal 2003): intero Euro 11; ridotto Euro 9 per Cartagiovani, Over 60, Carta Coop, dipendenti dell’Università di Bologna; ridotto Euro 8 per gli studenti dell’Università di Bologna. La Biglietteria è aperta dalle ore 20.30 solo le sere di spettacolo. Non è prevista prevendita.
Per informazioni al pubblico: CIMES - Dipartimento di Musica e Spettacolo C/o Laboratori DMS, via Azzo Gardino 65/a Tel. 051.20.92.414 / 418; baule@muspe.unibo.it;
Ufficio Stampa: Tel. 051.20.92.406 – 407; ufficiostampa@muspe.unibo.it

SUONI DAL MONDO
Festival di musica etnica
XV edizione
CONCERTI
Bologna, novembre 2004

lunedì 1 e martedì 2
Laboratori DMS - Auditorium
Ivo Papasov e la sua orchestra (Bulgaria)

sabato 6
Multisala
Taraf da metropolitana (Romania)

venerdì 12 e sabato 13
Multisala
La musica dei rom del Kosovo
Defi e voce
Orchestra di Djakova

mercoledì 17
Laboratori DMS - Auditorium
I fyell di Gramsh e la tradizione musicale tosk (Albania centrale)

lunedì 22
Laboratori DMS - Auditorium
Polifonia vocale e strumentale çam (Albania meridionale)

sabato 27
Multisala
Luigi Lai e Totore Chessa (Sardegna)

___________________ Laboratori DMS - Auditorium, via Azzo Gardino 65a, ore 21.30
Multisala, via dello Scalo 21, ore 21.30

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.