Tony Iommi: "Sarebbe bello per i Black Sabbath chiudere a Birmingham dove tutto è iniziato"

Tony Iommi: "Sarebbe bello per i Black Sabbath chiudere a Birmingham dove tutto è iniziato"

Il chitarrista dei Black Sabbath Tony Iommi sabato è stato intervistato dal giornalista Gary Newbon per il programma televisivo “Audience with…” alla Birmingham Town Hall di Birmingham (Inghilterra).

Parlando del tour dei Black Sabbath e dell’annunciata data finale a Phoenix il 21 settembre, Iommi ha detto: "Ora siamo in Australia per un paio di settimane, ma sarebbe bello pensare che potremmo finire dove tutto è iniziato, a Birmingham” e ha aggiunto, "Abbiamo sempre trovato un po’ snervante suonare in casa, ma Birmingham significa tanto per noi". Alla domanda se ci potrebbe essere un album dal vivo, ha detto: "E’ possibile, perché stiamo facendo un sacco di riprese del tour."

Iommi ha detto che il tour d'addio dei Black Sabbath, che è partito a gennaio, è davvero il suo ultimo perché non è più fisicamente in grado di farlo. Ma continuerà a suonare. "Non riesco più a fare questi lunghi tour" ha detto. Ha poi rivelato: "Ogni tour dei Sabbath ha un pedaggio da pagare. Ecco perché faremo un ultimo tour, per dare il nostro addio. E poi non ne faremo più".

Il chitarrista ha continuato: "Non fraintendetemi, amo ancora suonare dal vivo. Sono i viaggi e la fatica che ne consegue il problema. Quella parte del lavoro è per me molto faticoso. Amo stare sul palco e suonare con i Sabbath. Ciò che non mi piace sono tutte le altre cose necessarie per permettere che ciò accada."


La band di Ozzy Osbourne farà tappa con il suo ‘The End Tour’ per salutare un’ultima volta il pubblico italiano il 13 giugno alla Arena di Verona

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.