Bruce Springsteen firma la giustificazione di ritardo scolastico ad un bambino - GUARDA

Bruce Springsteen firma la giustificazione di ritardo scolastico ad un bambino - GUARDA

Succede che un ragazzino di quarta elementare va a vedere, lo scorso martedì, 15 marzo, il concerto di Bruce Springsteen a Los Angeles; il concerto del Boss, però, finisce tardi e il bambino, di nome Xabi Glovsky, ha bisogno di una giustificazione per il ritardo scolastico del giorno dopo. Xabi mostra allora al rocker un cartello, scritto a mano: "Bruce, farò tardi a scuola domani! Per favore, firmami la giustificazione".

Springsteen non ci pensa due volte: fa scortare dalla sicurezza il ragazzino e suo padre del backstage e nel giro di pochi minuti li raggiunge. Il padre di Xabi racconta come sono andate le cose:

"Bruce si è seduto su un divano e ha iniziato a parlare con Xabi, chiedendogli il nome della sua maestra, e poi ha tirato fuori un foglio di carta e una penna. Non appena Xabi si è seduto vicino a lui sul divano, Bruce ha amorevolmente scritto questa bellissima giustificazione. Hanno parlato per qualche minuto e Bruce è stato incredibilmente simpatico e grazioso".



Nella giustificazione, che potete vedere cliccando qui, Bruce Springsteen ha scritto:

"Cara Signora Jackson, Xabi ha fatto molto tardi per fare del rock'n'roll. Per cortesia, gli perdoni il ritardo!".



Xabi ha avuto decisamente più fortuna di quella ragazzina che, esattamente un mese fa, aveva fatto ritardo a scuola per essere stata a vedere, il giorno prima, Bruce Springsteen in concerto; la fanciulla, di nome Isabelle, non riuscì ad avere una giustificazione firmata dal Boss: a giustificarla fu suo papà...

Dall'archivio di Rockol - Bruce Springsteen racconta Asbury Park
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.